Tuttosport.com

© Foto Pegaso

Serie A, 31ª giornata: Sampdoria-Cesena 0-0

Al Ferraris finisce a reti bianche l'anticipo della 31ª giornata. I blucerchiati sprecano tanto, i romagnoli sfiorano il colpaccio nel finaletwitta

sabato 18 aprile 2015

TORINO – La Samp spregiudicata di Mihajlovic con 4 punte (Eto’o, Eder, Okaka e Muriel) non va oltre lo 0-0 in casa con il Cesena, penultimo in classifica. I blucerchiati sciupano quindi un’ottima occasione per consolidare la posizione in zona Europa League, per ora agganciano il Napoli al quinto posto (a quota 50) e staccano momentaneamente la Fiorentina. Per il Cesena un punto che serve a poco: la zona salvezza è a 6 punti, ma domani possono essere anche di più.

QUANTI SPRECHI – La prima occasione divorata dalla Samp è al 24’, quando Eder spara fuori. Il Cesena si vede alla mezz’ora con una conclusione di Rodriguez respinta da Viviano. La mira blucerchiata si conferma non perfetta al 45’ con un tiro fuori misura di Mesbah.

TANTE EMOZIONI, ZERO GOL – Al 77’ l’urlo della Samp viene strozzato da Lucchini, che salva sulla linea il colpo di testa a botta sicura di Romagnoli. De Silvestri spara fuori un diagonale da buona posizione (81’), mentre Defrel ha la palla per il colpaccio, ma è bravo Viviano (86’). L’attaccante del Cesena ha anche la seconda chance al 93’, con la Samp tutta lanciata in avanti, ma Obiang è bravo a non abboccare alle finte del francese.

Tutte le notizie di Sampdoria

Approfondimenti

Commenti