Tuttosport.com

Serie A: tris per Fiorentina e Atalanta, successi esterni di Chievo e Empoli

Serie A: tris per Fiorentina e Atalanta, successi esterni di Chievo e Empoli

I bergamaschi si impongono in casa contro un deludente Palermo, mentre i viola volano al secondo posto grazie al 3-0 sull’Udinesetwitta

domenica 6 dicembre 2015

FIRENZE – Dopo i due pareggi consecutivi contro Empoli e Sassuolo, la Fiorentina torna alla vittoria. I viola, che nel prossimo turno affronteranno il big match contro la Juventus, si impongono per 3-0 in casa contro l’Udinese, nel match valido per la 15ª giornata di Serie A. A sbloccare il risultato ci pensa Badelj. Il croato, al 26', batte il portiere avversario con un potente tiro dalla distanza; decisiva, però, una deviazione che inganna Karnezis. L’Udinese però non molla. Cinque minuti dopo lo svantaggio i bianconeri colpiscono una traversa con Widmer, che stacca bene sugli sviluppi di un calcio di punizione. Nonostante la reazione dei friulani, però, il primo tempo termina 1-0. Nella ripresa la Fiorentina trova il raddoppio. Al 62’ Kalinic entra in area e punta la porta, ma Badu lo ferma in maniera irregolare. L’arbitro assegna il calcio di rigore e Ilicic trasforma dagli 11 metri per il 2-0. Nei minuti finali arriva anche il 3-0, con Rodriguez che all’86’ infila Karnezis con un potente colpo di testa. La vittoria consente alla Fiorentina di salire al 2° posto in classifica con 32 punti, a -1 dall’Inter capolista. L’Udinese, invece, rimane in 12° posizione a quota 18.

FOTO - FIORENTINA-UDINESE: LE IMMAGINI DEL MATCH

HELLAS VERONA-EMPOLI 0-1 – Esordio amaro in Serie A per Delneri sulla panchina dell’Hellas Verona. I gialloblù, dopo il successo sul Pavia in Coppa Italia per 1-0, soccombono in casa con lo stesso risultato contro l’Empoli. Nel primo tempo le occasioni arrivano da entrambe le parti, ma sono i padroni di casa a rendersi più pericolosi. Al 36’ Toni impatta benissimo il pallone di testa, ma Skorupski dice di no all’attaccante ex Fiorentina. Dopo 6 minuti il portiere polacco si ripete su Viviani, deviando in corner una conclusione a botta sicura di Viviani. Nella ripresa, nonostante i molti attacchi dell’Hellas Verona, è l’Empoli a trovare il gol. Costa, sugli sviluppi di un corner, gira di testa verso la porta di Gollini che si oppone. Sulla respinta, però, è lo stesso difensore a ribadire in rete per il definitivo 1-0. Nonostante il cambio di allenatore, con l’assecondamento Mandorlini-Delneri, l’Hellas Verona trova la 4ª sconfitta consecutiva in campionato, dove ancora non riesce a vincere. Gli scaligeri si ritrovano all’ultimo posto con appena 6 punti. Secondo successo consecutivo, invece, per l’Empoli dopo quello contro la Lazio, che proietta i toscani al 10° posto a quota 21.

ATALANTA-PALERMO 3-0 - Dopo la vittoria convincente sulla Roma, l'Atalanta si conferma in ottima forma. Gli uomini di Reja battono il Palermo per 3-0 grazie alle reti di Denis, Cherubin e de Roon. Primo tempo da dimenticare per i rosanero. Al 18' De Roon calcia benissimo, Sorrentino dice di no ma il pallone carambola sull'attaccante argentino che raccoglie in area e con rapidità trova il gol all'angolino basso di sinistra. Non passano nemmeno otto minuti che l'Atalanta raddoppia con Cherubin grazie al corner calciato benissimo da Gomez. Nonostante l'espulsione di Migliaccio, il Palermo non riesce a smuovere il risultato e all'80' prende anche il terzo gol. Marten de Roon finalizza l'azione corale della sua squadra con un bel tiro che termina alle spalle del portiere. Con questa vittoria, Reja si porta in sesta posizione dietro alla Juventus in attesa della sfida delle 18 fra Sampdoria e Sassuolo. Per i rosanero continua il periodo negativo trovandosi negli ultimi posti della classifica. Ora Ballardini rischia la panchina dopo essere subentrato al posto di Iachini.

ATALANTA-PALERMO: LE FOTO DELLA PARTITA

FROSINONE-CHIEVO 0-2 - Al Matusa il Frosinone non approfitta del fattore campo. La sfida salvezza contro il Chievo finisce 2-0 a favore dei clivensi. Nel primo tempo sia i padroni di casa sia gli ospiti non trovano i varchi giusti per sbloccare il match dai binari della parità. Nella ripresa succede di tutto ma solo nel finale. All'89 Diakite commette un'ingenuità in area di rigore. Rocchi non ha dubbi e concede il calcio di rigore. Si incarica Paloschi che senza esitazione scaraventa il pallone con freddezza alle spalle del portiere avversario. Ma non è finita qui. Dopo l'espulsione di Pepe (subentrato al posto di Birsa al 68') viene espulso per somma di cartellini gialli, al 94' il Chievo trova il raddoppio. Meggiorini riceve un passaggio smarcante che lo mette uno contro uno col portiere e con grande tranquillità lo batte. Il pallone si insacca nell'angolino basso di sinistra.

LA CLASSIFICA DI SERIE A

SERIE A: TUTTI I RISULTATI DELLA 15ª GIORNATA

Tags: Risultati Serie AFiorentinaatalantaPalermoRejaDelneriBallardini

Tutte le notizie di Serie A

Approfondimenti

Commenti