Serie A, Cagliari-Sampdoria 2-1: papera Viviano, è festa rossoblù

Bruno Fernandes risponde a Joao Pedro, ma nel finale l'errore in uscita del portiere blucerchiato consente a Melchiorri di festeggiare il rientro dopo il lungo stop. Quarta sconfitta di fila per Giampaolo. Storari ko
Serie A, Cagliari-Sampdoria 2-1: papera Viviano, è festa rossoblù© PAOLO RATTINI/PEGASO NEWSPORT

TORINO - Disastro Viviano, è festa Cagliari. È una papera del proprio portiere a condannare la Sampdoria alla quarta sconfitta consecutiva in Serie A: al Sant'Elia finisce 2-1 per la squadra di Rastelli. I sardi vanno avanti con Joao Pedro, poi nella ripresa pareggia Bruno Fernandes; quando il pari sembra ormai inevitabile, l'errore in uscita di Viviano consente a Melchiorri di segnare al rientro in campo dopo il lungo stop. Rovina la serata dei sardi l'infortunio di Storari.

SUPER JOAO PEDRO - Rastelli sceglie la qualità di Joao Pedro alle spalle di Borriello e Sau. A centrocampo c'è spazio per Tachtsidis. Novità tattiche nella Sampdoria: torna Ricky Alvarez, chee gioca trequartista con Praet arretrato sulla linea dei centrocampisti. Il Cagliari vuole dimenticare il ko in casa della Juve e parte fortissimo. Nei primi quattro minuti sfiora il gol due volte con Sau e Murru. I sardi creano altre situazioni pericolose non sfruttate, ma al 25' la Sampdoria dimostra di essere viva: Cigarini impegna Storari con un destro dalla distanza. Il portiere rossoblù è costretto a lasciare il campo otto minuti dopo a causa di un infortunio che si procura dopo uno scontro con Quagliarella; al suo posto c'è Rafael. Il vantaggio del Cagliari arriva poco dopo, al 37': iniziativa di Padoin sulla sinistra, palla al centro e tocco al volo vincente di Joao Pedro. Il primo tempo si chiude con i rossoblù in vantaggio.

TUTTE LE IMMAGINI DELLA SFIDA

Serie A: Cagliari-Sampdoria 2-1, le emozioni nel finale
Guarda la gallery
Serie A: Cagliari-Sampdoria 2-1, le emozioni nel finale

CI PENSA BRUNO FERNANDES - Nella ripresa, Giampaolo prova a scuotere la sua Sampdoria, ma i giocatori in campo sono in evidente difficoltà. Il Cagliari gestisce senza riuscire ad affondare il colpo. Nei blucerchiati entrano Budimir e Schick, e al 77' arriva una prima reazione. Quagliarella scaglia un destro potente che sfiora il palo e si spegne sul fondo. La Samp rischia tutto con un 3-3-4 superoffensivo: all'80' Giampaolo manda dentro anche Bruno Fernandes. L'ultimo cambio è quello della svolta perché all'86' i blucerchiati trovano il gol del pari proprio con l'ultimo entrato, che finalizza nel migliore dei modi una ripartenza rapida della sua squadra. Rastelli in panchina è una furia con l'arbitro perché reclama un fallo su Barella: viene espulso.

INCUBO VIVIANO, FAVOLA MELCHIORRI - Sembra fatta per il pareggio, ma un minuto dopo arriva il nuovo vantaggio del Cagliari. Tachtsidis calcia senza troppe pretese una palla in profondità per Melchiorri, tornato in campo dopo un lungo infortunio; Viviano è in vantaggio nell'uscita fuori dalla sua area, ma sbaglia completamente il rinvio mancando il pallone e consente all'attaccante di appoggiare comodamente il pallone a porta vuota. È l'ultimo atto di un finale pazzesco. Il Cagliari fa festa, la Samp è ancora nel tunnel.

FOTO - LA PAPERA DI VIVIANO

Cagliari-Sampdoria, ecco l'incredibile papera di Viviano
Guarda la gallery
Cagliari-Sampdoria, ecco l'incredibile papera di Viviano

Serie A, i migliori video

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...