Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie A, Genoa-Spal 1-1: debutto dolceamaro per Prandelli
© Getty Images
0

Serie A, Genoa-Spal 1-1: debutto dolceamaro per Prandelli

Padroni di casa in 10 per 80' per l'espulsione di Criscito. Piatek supera di nuovo Cristiano Ronaldo e Immobile nella classifica dei capocannonieri

domenica 9 dicembre 2018

L'avventura di Prandelli sulla panchina del Genoa inizia con un pareggio a Marassi contro la Spal, ottenuto in rimonta e giocando in 10 per 80'. Il capitano Criscito è stato espulso da Pasqua per un brutto intervento a centrocampo. Una partenza davvero in salita per l'ex ct della Nazionale, che però ne è uscito bene, sfiorando anche la vittoria. Il Genoa adesso è atteso domenica all'Olimpico, da una Roma che deve vincere assolutamente per uscire dalla crisi. Piatek, con il gol dell'1-1 su rigore, si è ripreso la vetta solitaria della classifica capocannonieri, salendo a quota 11, +1 su Immobile e Cristiano Ronaldo.

LE SCELTE - Il Genoa non vince da otto partite in serie A: l'ultima il 30 settembre con il Frosinone, poi cinque sconfitte e tre pareggi. La Spal dopo un'ottima partenza ha rallentato parecchio. L'ultima vittoria è quella in casa della Roma del 20 ottobre. Prandelli riparte dal 3-5-2 e in attacco si affida a Piatek e Kouamè. Formazione a specchio per Semplici.

ROSSO CRISCITO - La partita inizia in salita per il Genoa: all'11' Criscito si prende il rosso diretto per un intervento a centrocampo ai danni di Schiattarella. Tre minuti dopo la Spal passa in vantaggio con Petagna che deposita in rete di testa sulla punizione battuta da Schiattarella. Il Genoa e sotto di un gol e con un uomo in meno dopo 15 minuti, ma alza la testa e reagisce. Al 36' Piatek firma il pareggio su rigore assegnato da Pasqua dopo aver consultato il Var. Nei minuti finali del primo tempo la Spal colpisce un palo clamoroso con Antenucci a due passi dalla porta, e una traversa con Petagna di testa.

KOUAME' SFIORA IL COLPACCIO - Nella ripresa il ritmo è alto, ma occasioni da gol non si vedono. Al 58' squillo del Genoa che va vicina al sorpasso con Piatek, ma il piatto del capocannoniere esce di poco. La Spal ci prova diverse volte da fuori, senza mai impensierire Radu, che è stato decisivo invece nel primo tempo con un paio di interventi. All'83' Gomis compie un mezzo miracolo su Kouamè lanciato in contropiede. Brivido a una manciata di secondi dalla fine per Prandelli, quando Floccari tutto solo di testa manda la palla al lato di un soffio. 

Commenti

Classifica

Serie A - 33° Giornata

Juve 87 Fiorentina 40
Napoli 67 Sassuolo 38
Inter 61 Spal 38
Milan 56 Parma 36
Roma 55 Genoa 34
Atalanta 53 Bologna 34
Torino 53 Udinese 33
Lazio 52 Empoli 29
Sampdoria 48 Frosinone 23
Cagliari 40 Chievo 14

Risultati

SERIE A - 33° GIORNATA

Parma - Milan 1 - 1
Lazio - Chievo 1 - 2
Cagliari - Frosinone 1 - 0
Bologna - Sampdoria 3 - 0
Udinese - Sassuolo 1 - 1
Empoli - Spal 2 - 4
Genoa - Torino 0 - 1
Juve - Fiorentina 2 - 1
Inter - Roma 1 - 1
Napoli - Atalanta 19:00