Tuttosport.com

Sassuolo-Torino 1-1: Belotti non basta, Brignola pareggia al 92'
© LAPRESSE
0

Sassuolo-Torino 1-1: Belotti non basta, Brignola pareggia al 92'

Ancora nel segno del Var, che questa volta non è utilizzato per verificare un netto rigore su Zaza e, nel finale di gara, viene invece giustamente adottato da Banti per rendersi conto del fuorigioco di Ola Aina che dà l’assist a Iago

di Alessandro Baretti sabato 22 dicembre 2018

Ancora nel segno del Var, che questa volta non è utilizzato per verificare un netto rigore su Zaza chiuso da Marlon e Rogerio e, nel finale di gara, viene invece giustamente adottato da Banti per rendersi conto del fuorigioco di Ola Aina che dà l’assist a Iago: finisce 1-1 con, da parte granata, nuove attese recriminazioni per l’interpretazione del supporto tecnologico. I granata al Mapei Stadium affrontano una tra le prove più importanti della stagione, quella che deve certificare la capacità di reagire prontamente a una sconfitta dopo un derby oltretutto ben giocato. Occhi puntati su Zaza, l’uomo che ha fallito la prova contro la Juve ed è chiamato al riscatto contro il Sassuolo. In porta va ancora Ichazo, sulle corsie tocca a Ola Aina e Ansaldi come già contro i bianconeri. Djidji apre la sua partita meritando la carota per l’intervento su Berardi al 5’ (imbeccata di Sensi) e il bastone al 14’ quando si impappina su Bourabia mettendo nei guai i suoi. Al 19’ l’ennesimo episodio discusso ai danni del Toro: Marlon e Rogerio chiudono Zaza che cade nell’area di rigore neroverde. L’arbitro Banti non ricorre al Var e la partita prosegue nonostante le vibranti proteste granata. Dopo che Di Francesco al 20’ mette alto di testa, Belotti raccoglie una spizzata aerea di Meitè e serve un pallone goloso allo stesso Zaza che non angola a sufficienza la conclusione. Ancora con Di Francesco (il cross, al 28’, arriva da Berardi che si libera di Ansaldi e Djidji con una magia) e Berardi (traversone di Rogerio al 36’) hanno le chance in gioco aereo per sbloccare il risultato.

Che non si schioda, grazie a una super parata di Ichazo, nemmeno al 5’ della ripresa sul tentativo di Matri che con una splendida coordinazione conclude in rovesciata. Ma ad essere chirurgica, al 10’, è la zampata attraverso la quale Belotti porta avanti il Toro: Zaza, molto più sul pezzo rispetto al derby, disegna la traiettoria giusta per il Gallo che entra dal lato destro dell’area e incrocia per l’1-0 (sesta rete in campionato, per il centravanti). La reazione della squadra di De Zerbi è pronta e si concretizza in un potenziale episodio da rigore: Banti prima dà la massima punizione al Sassuolo per un fallo su Di Francesco, poi annulla la decisione per un precedente fuorigioco di Matri. La gara di Reggio Emilia si accende ulteriormente nella seconda fase della ripresa: dopo un tiro centrale di Rogerio (33’) e una mancata deviazione di Ferrari (34’), al 38’ i neroverdi perdono De Zerbi, allontanato per proteste. Bollenti i minuti di recupero: al 47’ Brignola di testa brucia la marcatura di Rincon e colpisce il Toro in quello che ieri è stato il punto debole, cioè il controllo del gioco aereo. I granata avrebbero la forza di riportarsi avanti, ma come detto la rete di Iago Falque viene annullata, dopo consultazione con il Var, per fuorigioco di Ola Aina.

Sassuolo Torino

Commenti