Tuttosport.com

Toro, Baselli acciuffa la Fiorentina, ma l’1-1 non serve per l’Europa
© LAPRESSE
0

Toro, Baselli acciuffa la Fiorentina, ma l’1-1 non serve per l’Europa

Aumentano i distacchi in classifica per i granata, ora obbligati a battere Samp e Parma nei prossimi due turni. A segno Simeone e Baselli. Poche emozioni, negato un rigore a Belotti  

dal nostro inviato Marco Bonetto domenica 31 marzo 2019

Inviato a Firenze - Vincono la Samp e l’Atalanta, prima che inizi la partita del Franchi, per cui l’1 a 1 finale di Firenze non solo non serve granché ai granata, ma addirittura li allontana dalla zona Europa. Gol di Simeone e Baselli nel primo tempo. Per la squadra di Mazzarri, ora, sarà obbligatorio battere mercoledì la Samp e sabato il Parma, per tentare di ridurre le distanze in classifica.

GRANATA SUBITO IN TILT - Comincia la partita, la Fiorentina spinge subito e i granata vanno in tilt. Doppia parata di Sirigu su Benassi e Simeone, quindi al 7’ i viola passano. Ad Ansaldi si spegne il cervello. Rinvia dalla fascia, quindi trotterella. Vitor Hugo a centrocampo ribatte di testa, Simeone è tutto solo, la tattica del fuorigioco salta per colpa dell’argentino di Mazzarri e il connazionale la ficca dentro, dopo aver scartato Sirigu. Incredibile: un gol letteralmente regalato. Di lì in poi, comunque, i granata crescono, dimostrano almeno temperamento e cominciano a creare pericoli.

RIGORE SU BELOTTI NON DATO - Al 24’ Pasqua (post Var visionato dai colleghi) non dà un rigore solare a Belotti, trattenuto a due passi dalla porta da Vitor Hugo, quindi Baselli pareggia con un gran tiro angolato al 34’, dopo che i viola avevano a loro volta reclamato un rigore per un tocco di braccio di Djidji. Solo dopo l’1 a 1 la Fiorentina torna a farsi pericolosa: al 40’ Sirigu ipnotizza Simeone, tutto solo davanti a lui, quindi al 46’ compie un miracolo su una sventola di Benassi.

ENTRA ZAZA - Botta al ginocchio sinistro per Iago, a inizio ripresa, e ingresso di Zaza (che però brillerà solo per la quantità abnorme di palle perse). La partita scorre via equilibrata, senza grosse emozioni. Nota di cronaca: si rompe la rete della porta viola (Lafont ci casca dentro dopo un tiro da centrocampo di Ansaldi, di poco alto) e devono entrare gli inservienti per risistemarla. Mazzarri prova a vincere. Fuori De Silvestri e dentro Berenguer. E più tardi Baselli con Meité. Ma le squadre restano contratte, con a tratti un leggero predominio granata, interrotto dalle fiammate di Montiel (soprattutto) e Vlahovic, baby millenial. Granata e viola sembrano più rassegnati al pareggio che desiderosi di rischiare qualcosa. E l’1 a 1 finale è scritto.

TABELLINO E STATISTICHE

Serie A Fiorentina Torino

Commenti