Tuttosport.com

Roma-Udinese 1-0: decisivo il gol di Dzeko
© LAPRESSE
0

Roma-Udinese 1-0: decisivo il gol di Dzeko

Il bosniaco si sblocca dopo quasi un anno di astinenza e regala ai capitolini una vittoria importantissima in ottica Champions League

sabato 13 aprile 2019

TORINO - La Roma supera di misura l'Udinese grazie a Dzeko e si porta da sola al quinto posto in classifica a quota cinquantaquattro punti. Prestazione non brillantissima ma che è comunque bastata per avere la meglio contro avversari compatti ma improduttivi sotto porta. Partono meglio i friulani che vanno subito vicini al gol con un tiro insidioso di Mandragora, ma sulla sua conclusione è molto bravo Mirante a distendersi e a mettere in corner. I giallorossi sembrano avere qualche difficoltà in attacco, con Dzeko e Schick che si pestano un po' i piedi, difatti sono sempre gli ospiti ad essere propositivi con Lasagna, che prima scatta sul filo del fuorigioco ma calcia da posizione defilata e poi viene fermato sul più bello da Manolas che gli mura il destro. Al 25' finalmente si vede la squadra di Claudio Ranieri con un buon pallone tagliato in area sul quale Cristante non riesce ad arrivare per questioni di centimetri, mentre due minuti dopo è il suo compagno Zaniolo ad avere la stessa sorte non riuscendo ad intervenire su un ottimo traversone di El Shaarawy. Buon momento per i capitolini ed ancora l'italo-egiziano mette i brividi a Musso con un colpo di testa su cross di Dzeko che però non inquadra lo specchio della porta. I bianconeri non riescono più ad uscire dalla propria trequarti e soffrono la pressione romanista: Musso deve intervenire due volte nel giro di quattro minuti prima su El Shaarawy e poi su una potente conclusione di Marcano. Sul finale di tempo si rivedono gli uomini di Tudor, ma peccano troppo di precisione sui traversoni e le due punte Lasagna ed Okaka non riescono mai ad avere dei rifornimenti adeguati. All'intervallo comunque il punteggio è ancora fermo sullo zero a zero.

Ad inizio ripresa la Roma si presenta in campo con due cambi, niente più doppio centravanti con Pellegrini a sostituire Schick. La prima occasione però è per l'Udinese, con un interessante colpo di testa dell'ex di turno Okaka ma è ancora bravo Mirante a mettere in corner. Proprio sul gioco aereo la Roma rischia di più, infatti al 12' arriva un clamoroso palo con De Maio che salta benissimo ma prende in pieno il montante. Lo stesso discorso però vale dall'altro lato, in quanto prima con Cristante e poi con Dzeko i giallorossi sfiorano il vantaggio, mancandolo prima per scarsa mira e poi per la bravura dell'estremo difensore Musso. Al 22' l'episodio che decide il match: apertura di El Shaarawy con l'esterno per Dzeko e destro a fulminare il portiere. Nella Roma entra anche Under e si rivela una mossa indovinata in quanto l'esterno riesce sempre a tenere palla facendo salire la squadra aiutandola a rifiatare, con l'Udinese che invece sembra andare in difficoltà a livello di idee e non riesce più a rendersi pericolosa. Tudor ci prova inserendo anche Teodorczyk, per una squadra a totale trazione anteriore, ma negli ultimi minuti complice anche il campo inzuppato di calcio piacevole se ne vede davvero poco e per i padroni di casa non è complicato portare in porto il risultato.

Serie A Roma Udinese

Commenti