Tuttosport.com

Chievo-Spal 0-4: Semplici conquista la salvezza!
© LAPRESSE
0

Chievo-Spal 0-4: Semplici conquista la salvezza!

Con tre giornate di anticipo gli estensi centrano la permanenza in Serie A: a segno Floccari, Felipe (doppietta) e Kurtic

di Alessandro Menghi sabato 4 maggio 2019

VERONA - La Spal batte il Chievo 4-0 in trasferta e festeggia la salvezza aritmetica, salendo a 42 punti in classifica, sufficienti per rimanere in Serie A un altro anno. Con tre giornate di anticipo, dunque, gli uomini di Semplici centrano il traguardo prefissato ad inizio stagione e non falliscono la missione. Un match mai stato in dubbio, condotto dalla Spal dall'inizio alla fine: apre le marcature il colpo di testa di Felipe, raddoppia Floccari, segna ancora il difensore brasiliano e chiude i giochi Kurtic. Può scattare la festa per i 2500 tifosi estensi giunti a Verona e per tutto il popolo spallino.

CHIEVO-SPAL 0-4

FELIPE DI TESTA - Il primo tempo è completamente a firma della Spal, sempre dominante e padrona del gioco. Il Chievo in 45' non riesce a creare grattacapi a Viviano, di fatto rimasto inoperoso. Il monologo della squadra di Semplici comincia già all'8' quando il tiro deviato di Kurtic per poco non beffa Semper sul palo lungo. Dal calcio d'angolo che segue, lo stacco di Felipe è efficace per mandare in vantaggio i suoi. Le palle inattive si rivelano il tallone d'Achille del Chievo, che soffre ogniqualvolta gli estensi fanno salire le torri. Felipe sfiora la doppietta per centimetri perché non riesce a correggere in rete la spizzata di Kurtic. Lazzari sulla fascia destra è un motorino, mai troppo stanco per spingere: al 32' affonda e serve Murgia, destro largo dell'ex Lazio. Dopo 2' di recupero finisce la sofferenza dei padroni di casa. 

MISSIONE SALVEZZA COMPIUTA - Di Carlo manda in campo Dioussé per Hetemaj, non il cambio migliore a cui potesse pensare perché ad inizio ripresa proprio Dioussé perde un pallone sanguinoso sulla trequarti e la Spal con tre passaggi mette in condizione Floccari di siglare il 2-0 e la sua terza rete nelle ultime quattro giornate: gol, partita, salvezza! Il sinistro di Floccari vale un finale di partita più sereno e un altro anno di Serie A per la Spal. Il Chievo non riesce a reagire e a riprendere le sorti dell'incontro, ammazzato al 56' dalla doppietta di Felipe, bravo in mischia a buttare dentro il 3-0. Match archiviato, c'è il tempo per un grande intervento di Viviano su Andreolli e per il poker di Kurtic (81'), a conclusione di una bella azione. Ora può iniziare la festa della Spal.

Serie A Chievo spal

Commenti