Tuttosport.com

0

Marotta: “Lukaku? L’offerta dell’Inter è congrua”

Il dirigente nerazzurro a margine della presentazione del calendario di Serie A: “Le richieste sono elevate, non abbiamo concluso e monitoriamo la situazione”. Ecco tutte le dichiarazioni di giornata

lunedì 29 luglio 2019

MILANO - Sarà il Napoli la big di Serie A ad avere l'esordio più difficile nel prossimo campionato, che prenderà il via il prossimo 24 e 25 agosto. Gli uomini di Carlo Ancelotti dovranno infatti affrontare all'esordio al Franchi la Fiorentina del nuovo presidente Rocco Commisso. Partenza casalinga, invece per Inter e Roma, rispettivamente contro il Lecce e il Genoa, mentre Juventus e Milan disputeranno i primi 90 minuti lontano da casa, contro Parma e Udinese. Il Torino ospiterà invece il Sassuolo. 

Sarri incontra il Napoli alla seconda

Molto più scintillante la seconda giornata, in programma tra il 31 agosto e il primo settembre, che vedrà immediatamente il ritorno al passato di Maurizio Sarri per Juventus-Napoli, oltre al primo derby stagionale tra Lazio e Roma. "Si comincia forte - ha detto il vice presidente bianconero Pavel Nedved - con una partita particolare soprattutto per l'allenatore". Il derby di Torino è in programma all’undicesima giornata. Gli ultimi botti del campionato verranno "sparati" alla diciottesima giornata, in programma il 5 gennaio e il 17 maggio, con la sfida tra Napoli e Inter, mentre il campionato si chiuderà con Atalanta-Inter, Juve-Roma e Napoli-Lazio.

CALENDARIO SERIE A, ECCO LE 38 GIORNATE DEL CAMPIONATO

Dai presidenti ai dirigenti, ecco le dichiarazioni di giornata

CELLINO, MESSAGGIO A TONALI - “Gli obiettivi del mercato del Brescia? Intanto non vendere i giocatori che abbiamo, vogliamo tenerli tutti. E poi dobbiamo trovare qualcosa che possa permetterci di rinforzare la squadra senza indebitarci in modo spropositato. Cosa ci manca? 40 punti".

GIULINI: “NAINGGOLAN? FANTACALCIO” - "Cragno e Pavoletti, nonostante le offerte, hanno deciso di rimanere e ci fa molto piacere. Ci vuole la volontà del club ma anche dei calciatori. Ora è arrivato Rog dal Napoli e speriamo per Nandez, è una trattativa complicata, ma speriamo di chiuderla nelle prossime 48 ore - ha detto il presidente del Cagliari Tommaso Giulini a margine dei calendari -. Nainggolan? È dell'Inter e non c'è nulla di concreto. Se dovesse scegliere di restare in Italia una piazza gradita come il Cagliari non la troverebbe -ma al momento è fantamercato. Defrel? Piace sia al nostro mister che al direttore, ma non è facile".

MAROTTA: “OFFERTA PER LUKAKU” - Il dirigente dell’Inter nuovamente ai microfoni di Sky: “Mercato? La proprietà è forte, ma bisogna rispettare i parametri del fair play finanziario. Dobbiamo cogliere le opportunità ma siamo fiduciosi e abbiamo fatto ottimi investimenti, credo siamo molto avanti nel lavoro. Lukaku? Abbiamo fatto un’offerta congrua e importante per una società come la nostra, per poter rispettare anche il valore di mercato del giocatore. Non abbiamo concluso ma monitoreremo la situazione. Non mi sento di sbilanciarmi molto. Nel calcio quello che non succede oggi succede domani e quello che speri succeda stasera, domani diventa un aspetto negativo

GRAVINA: “RINGRAZIO LA LEGA” - Il presidente della Federcalcio: “C’è un grande entusiasmo frutto del grande lavoro fatto in questi mesi. Con la nuova governance il calcio ha dimostrato che, abbandonando le tensioni e i litigi, riesce ad essere un mondo partecipato. Grazie alla Lega di Serie A perché è nato questo bellissimo rapporto di partecipazione: quando riusciamo a elaborare idee e progetti, quando guardiamo al futuro possiamo costruirlo insieme

FIENGA: “OCCHIO A FONSECA” - “Siamo contenti di quello che abbiamo fatto finora sul mercato. Stiamo comprando i giocatori che ci servivano. Il nuovo allenatore è molto intelligente, sta facendo un grande lavoro e preparerà al meglio il derby capitolino della seconda giornata, che rappresenterà un modo per lui importante per rompere il ghiaccio. Fonseca stupirà tutti. Ha un aspetto gentile ma è molto determinato. Auguro a Daniele De Rossi di divertirsi e di fare le sue esperienze. Ha preso questa scelta e facciamo a lui un grande in bocca lupo"

SCARONI SU GIAMPAOLO - “Giampaolo sta riscuotendo un grande successo con i giocatori, che lo seguono e c’è molto entusiasmo. Siamo convinti che faremo ottimi risultati: ci ha colpito il metodo del mister, il suo ottimismo, e poi lui vuole il bel gioco. Un messaggio ai tifosi? L’esclusione dall’Europa League ci ha fatto male, ma ci ha fatto molto bene toglierci di dosso il fardello del fair play finanziario. Abbiamo un team di dirigenti molto competente che si muove in sintonia, sono convinto che faranno ottime operazioni

DICIANNOVESIMA GIORNATA - Roma-Juventus, Torino-Bologna

DICIOTTESIMA GIORNATA - Juventus-Cagliari, Roma-Torino

DICIASSETTESIMA GIORNATA - Sampdoria-Juventus, Torino-Spal

SEDICESIMA GIORNATA - Verona-Torino, Juventus-Udinese

QUINDICESIMA GIORNATA - Torino-Fiorentina, Lazio-Juventus

QUATTORDICESIMA GIORNATA - Juventus-Sassuolo, Genoa-Torino

TREDICESIMA GIORNATA - Atalanta-Juventus, Torino-Inter

DODICESIMA GIORNATA - Juventus-Milan, Brescia-Torino

PRADÈ: “CHIESA RESTA” - “Il presidente Rocco Commisso vuol fare vedere che la proprietà è forte e seria, Chiesa rientra nei programmi della società e vuole tenerlo. Ribery? Sarebbe bello ma per la Fiorentina è improponibile. Pezzella rimane, Simeone non interessa al Sassuolo e resta. Boateng e Lirola ci piacciono. Khedira? Non ci abbiamo mai pensato

UNDICESIMA GIORNATA - Torino-Juventus

DECIMA GIORNATA - Juventus-Genoa, Lazio-Torino

NONA GIORNATA - Lecce-Juventus, Torino-Cagliari

OTTAVA GIORNATA - Juventus-Bologna, Udinese-Torino

SETTIMA GIORNATA - Inter-Juventus, Torino-Napoli

SESTA GIORNATA - Juventus-Spal, Parma-Torino

QUINTA GIORNATA - Brescia-Juventus, Torino-Milan

QUARTA GIORNATA - Juventus-Verona, Sampdoria-Torino

TERZA GIORNATA - Fiorentina-Juventus, Torino-Lecce

MAROTTA SU CONTE E ICARDI - “Conte ha portato entusiasmo e cultura del lavoro, ingredienti importanti. L’Inter ha un blasone forte, questo abbinamento ci porterà lontano. Quello che ha detto Conte è da rispettare e da condividere perché dimostra grande passione: è giusto che gli allenatori siano esigenti, serve che la rosa sia completata in fretta. È l’anno zero con Conte e ci sono dinamiche che vanno gestite al meglio. Icardi? Le difficoltà sono quelle di gestire le notizie. È più l’effetto mediatico che condiziona le scelte della società che altro

SECONDA GIORNATA - Atalanta-Torino, Bologna-Spal, Cagliari-Inter, Genoa-Fiorentina, Juventus-Napoli, Lazio-Roma, Lecce-Verona, Milan-Brescia, Sassuolo-Sampdoria, Udinese-Parma

ECCO LA PRIMA GIORNATA - Cagliari-Brescia, Fiorentina-Napoli, Verona-Bologna, Inter-Lecce, Parma-Juventus, Roma-Genoa, Samp-Lazio, Spal-Atalanta, Torino-Sassuolo, Udinese-Milan

LOTITO: “MILINKOVIC? VEDIAMO…” - “Vedremo quali condizioni si verranno a creare sul mercato, noi con lui abbiamo un ottimo rapporto. Vedremo le offerte che arriveranno sul mercato con uno spirito di collaborazione che tuteli l’interesse della Lazio e del giocatore

NEDVED SU SARRI E DE LIGT - Il vicepresidente della Juve: “Siamo contenti di Sarri, è un lavoro differente rispetto ad Allegri. De Ligt? È stato molto difficile prenderlo. È un ragazzo molto giovane ma è una scelta per il presente e per il futuro. Siamo contenti di aver battuto la concorrenza. Tutti si stanno rinforzando, soprattutto in Italia: sarà un campionato molto combattuto, più degli anni passati. In Europa è durissima: ci sono tante formazione forti ma la Juve si farà trovare pronta

CAIRO: “HO DETTO 11 NO!” - “Campagna acquisti? Ho detto la bellezza di 11 no. La richiesta per i nostri giocatori è stata notevolissima, dalla difesa all’attacco - ha dichiarato il presidente del Torino Urbano Cairo -. Era importante mantenere la stessa rosa. Mazzarri ha dato loro dei concetti fondamentali, è un grande valore aggiunto. Verdi? Non voglio parlare dei singoli, non è giusto perché non sono nostri. Sicuramente abbiamo l’obiettivo di prendere un attaccante di piede destro che giochi a sinistra, abbiamo varie opportunità. Vediamo…

FERRERO SU DI FRANCESCO - Il presidente della Samp: “Credo di essere stato molto fortunato a scegliere come allenatore Di Francesco. Una ventata di rinnovamento ci vuole, mi dispiace per Giampaolo ma gli allenatori sono come le mogli, si cambiano. Mia moglie si arrabbierà ma è così

MARINO E LA SCELTA DEL GASP - Il dg dell’Atalanta Umberto Marino: “Gasperini? Restare è stata una scelta di cuore. L’obiettivo era quello di salvaguardare la rosa in vista della nuova stagione

MURO FIORENTINA SU CHIESA - Joe Barone, braccio destro del presidente Commisso: “Federico fa parte della Fiorentina ed è molto contento di essere un giocatore viola. È tutto a posto. Boateng e Lirola? Stiamo lavorando, sono nomi importanti

TURNI INFRASETTIMANALI E SOSTE - La Serie A inizierà domenica 25 agosto e terminerà domenica 24 maggio 2020. Ecco i turni infrasettimanali: mercoledì 25 settembre, mercoledì 30 ottobre, mercoledì 22 aprile. Le soste: domenica 8 settembre (pausa nazionali), domenica 13 ottobre (pausa nazionali), domenica 17 novembre (pausa nazionali), domenica 29 dicembre (sosta), domenica 29 marzo 2020 (pausa nazionali). La sosta invernale partirà lunedì 23 dicembre e avrà fine domenica 5 gennaio 2020

NUOVI CRITERI - Alla prima giornata e nei tre turni infrasettimanali non sono possibili incontri tra Inter, Juve, Milan, Napoli e Roma, oltre ai derby cittadini di Genova, Roma e Torino. Gli incontri tra Inter, Juve, Milan, Napoli e Roma si disputano tutti in giornate diverse. Salvo quanto indicato in precedenza, tutte le altre squadre possono incontrarsi anche alla prima o all’ultima giornata

NAPOLI, LE PRIME DUE FUORI CASA - La squadra di Ancelotti giocherà in trasferta il 25 agosto e l’1 settembre per i lavori di adeguamento del San Paolo. La situazione si ripeterà il 23 febbraio 2020 quando a Napoli sarà in programma la ‘City Half Marathon’

BRESCIA E LECCE, LA PRIMA IN TRASFERTA: Le Rondinelle, come richiesto dalla stessa società, disputeranno le prime due gare in trasferta a causa dei lavori di ristrutturazione dello stadio Rigamonti. Anche i giallorossi inizieranno lontano dal Via del Mare per la concomitanza con la festa patronale. L'Hellas Verona, terza neopromossa, ha chiesto invece di giocare fuori casa il 10 novembre, il 16 febbraio 2020, il 19 e il 22 aprile 2020

INIZIA IL LIVE CALENDARIO 2019-20: Tra poco più di un’ora prenderà il via la compilazione del calendario del campionato di Serie A 2019-20. Le 20 squadre scenderanno in campo per la prima giornata nel weekend del 24 e 25 agosto

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...