Tuttosport.com

Sassuolo-Bologna 3-1: Caputo protagonista con una doppietta
© LAPRESSE
0

Sassuolo-Bologna 3-1: Caputo protagonista con una doppietta

L’attaccante di De Zerbi si prende la copertina del derby emiliano: per Mihajlovic, questa sera non in panchina, si tratta del terzo ko di fila. Di Boga e Orsolini gli altri gol

venerdì 8 novembre 2019

REGGIO EMILIAIl Sassuolo si prende il derby contro il Bologna grazie alla doppietta di Caputo e al gol di Boga. De Zerbi vince 3-1 (non è servito a nulla il gol del momentaneo 2-1 di Orsolini) e torna a incassare i tre punti dopo il pari di Lecce e il ko contro la Fiorentina. Per Mihajlovic, questa sera rimpiazzato in panchina dal vice Tanjga, si tratta invece della terza sconfitta di fila: adesso la sosta riservata alle nazionali servirà a schiarire un po’ le idee.

Sassuolo-Bologna 3-1: tabellino e statistiche

Classifica Serie A

Caputo torna al gol

Il derby emiliano non vive il suo miglior momento nei primi minuti di gioco. Timide occasioni da una parte e dall’altra, vedi quelle capitate a Orsolini e Svanberg, con errori tecnici che quasi regalano un gol agli avversari: è quello che succede al 20’ con lo scomodissimo retropassaggio di Marlon che per poco non beffa Consigli. Il Sassuolo si dà una svegliata dopo la mezz’ora con il destro strozzato di Caputo che si perde a lato e soprattutto con la doppia chance che porta all’1-0 della squadra di De Zerbi: Skorupski vola sulla botta di Locatelli, poi nel prosieguo dell’azione il pallone calciato da Djuricic diventa buono per l’ex attaccante dell’Empoli che fredda sotto porta il portiere del Bologna e va a festeggiare con l’ormai proverbiale rito della birra.

La reazione del Bologna

La reazione del Bologna, che all’inizio della ripresa si vede ancora costretto a subire l’aggressività del Sassuolo, sembra concretizzarsi con l’ingresso in campo di Sansone che rimpiazza uno spento Skov Olsen e con la pericolosa conclusione di Poli che Consigli devia in corner (55’). Adesso il ritmo si fa più incalzante, le due squadre si distendono e lasciano ampi spazi alle ripartenze: Locatelli va vicino al raddoppio sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Svanberg manca l’impatto con il pallone sul bel cross di Palacio e il neoentrato Traoré scalda subito i guantoni di Skorupski.

Orsolini non basta, riecco Caputo!

Il detto ‘chi sbaglia paga’ vale anche nel calcio: Magnanelli salva praticamente un gol fatto mettendo una pezza sul disastroso posizionamento in campo del Sassuolo e nell’azione successiva Boga firma il 2-0 che dà ai neroverdi l’illusione di poter chiudere il match. Ma il Bologna ha il carattere combattivo del suo allenatore e riprende il derby due minuti più tardi con il tap-in di Orsolini che festeggia così nel migliore dei modi la convocazione di Mancini (70’). Non c’è un attimo di sosta (Defrel prende il posto di Berardi) e Caputo sale nuovamente in cattedra approfittando dell’ennesimo errore rossoblù in uscita ubriacando Danilo e siglando la doppietta personale (75’). Ancora Orsolini nel finale avrebbe l’opportunità di riaprirla, ma il Var annulla ogni sogno di gloria e per Sinisa arriva il terzo ko di fila.

Caricamento...