Juve-Milan, le pagelle: Szczesny alza il muro

Da Higuain un invito alla Joya. De Ligt domina nell’uno contro uno, Pjanic impreciso. Bennacer dinamico e lucido, Piatek non sa concretizzare

Juve-Milan, le pagelle: Szczesny alza il muro© Alessandro Falzone/Agenzia Aldo Liverani sas /AGENZIA ALDO LIVERANI SAS

TORINO - Ecco le pagelle di Juve e Milan dopo il successo per 1-0 dei bianconeri di Sarri contro la squadra di Pioli.

Juve, ecco le pagelle dei bianconeri

SZCZESNY 8
Il protagonista che non ti aspetti: il Milan non è continuo, ma sa farsi pericoloso. Il polacco è eccellente in almeno due situazioni, il colpo di testa all'incrocio di Paquetà al 25' pt e il tiro velenoso di Calhanoglu nel finale.

Juve-Milan, decide la Joya: gol e Dybala-mask
Guarda la gallery
Juve-Milan, decide la Joya: gol e Dybala-mask

CUADRADO 6.5
Risolve un paio di situazioni difensive pericolose, con Bentancur contribuisce a contenere Hernandez.

BONUCCI 6
Fuori tempo sull'occasione non concretizzata da Piatek e qualche appoggio un po' così. Ha bisogno di tirare il fiato, l'impegno con una Italia già qualificata arriva al momento giusto.

DE LIGT 6.5
Decisione sui palloni alti, forza fisica nell'uno contro uno, senso della posizione. Con le distrazioni al minimo sindacale, la serata è di quelle buone.

ALEX SANDRO 6
Non spinge come potrebbe sulla fascia, dove Paquetà si rivela un osso duro.

Sarri: "Prevista staffetta Dybala-Cr7"
Guarda il video
Sarri: "Prevista staffetta Dybala-Cr7"

 

BENTANCUR 6
Parte con un appoggio sballato che libera Hernandez. Cresce alla distanza, contribuendo al contenimento del francese e muovendosi con efficacia. Da una sua percussione nasce l'ultima occasione di Higuain.

PJANIC 6
Tocca il solito alto numero di palloni, non sempre con precisione. E ne soffre la fluidità bianconera.

MATUIDI 6
Prende una botta nel prepartita, si arrende al dolore nella ripresa. Stringe i denti, ma fatica. Rabiot (25' st) 6 Una palla persa malamente, ma anche parecchia determinazione.

Sarri: "Cr7 via prima dallo stadio? Va ringraziato..."
Guarda il video
Sarri: "Cr7 via prima dallo stadio? Va ringraziato..."

 

BERNARDESCHI 5.5
Avverte la poca fiducia dei tifosi, lo si vede nelle soluzioni forzate che insegue. Parte dalla fascia per accentrarsi, così nasce l'azione migliore con un sinistro poco alto al 30' st. Douglas Costa (16' st) 6 Offre subito vivacità, pur con più confusione rispetto a Mosca.

HIGUAIN 7
Nel primo tempo ha a disposizione solo un invito di Ronaldo: Donnarumma è pronto sulla girata. Cresce nella ripresa, soprattutto dopo l'ingresso di Dybala, cui offre la splendida imbucata per la rete decisiva. Al 90' sfiora il raddoppio.

 

RONALDO 5.5
Non è al meglio e si vede: viaggia a scartamento ridotto, poche idee. Da ricordare un invito per Higuain e un destro centrale. Quando Sarri lo sostituisce, tira dritto nello spogliatoio contrariato, ma i fatti gli danno torto. Dybala (10' st) 7.5 Subito nel match, con carattere, coraggio e tecnica. Da rivedere il movimento con cui manda in confusione Romagnoli per l'1-0 e che ripropone nel finale: Donnarumma gli nega il raddoppio. Il dodicesimo uomo che sa fare la differenza.

ALL. SARRI 6.5
Voleva una Juve diversa da Mosca, non la trova. Ha il coraggio delle scelte dalla sua, come quando toglie ancora una volta CR7. E la sostituzione lo premia di nuovo: mercoledì Douglas Costa, ieri Dybala.

 

Milan, ecco le pagelle dei rossoneri

G. DONNARUMMA 6.5
Un solo intervento serio nel primo tempo, in uscita bassa su Higuain in area. Impotente su Dybala, cui nega il raddoppio.

CONTI 6
Qualche affanno in copertura, meglio in appoggio: suo l'invito per l'inzuccata di Paquetà al 25' pt.

DUARTE 6
Tiene botta in diverse situazioni.

ROMAGNOLI 5
Prova di sostanza, fino a quando Dybala non lo uccella in area. E nel finale un intervento di Donnarumma gli evita la figuraccia bis, dopo dribbling della Joya.

HERNANDEZ 6
Ara la fascia con la solita decisione, impegna Szczesny dalla distanza al 45' pt.

Pioli: "Classifica non da Milan"
Guarda il video
Pioli: "Classifica non da Milan"

 

PAQUETÀ 6.5
Szczesny super sul suo colpo di testa, seguono due inviti per Piatek, non concretizzati. E ci sono altre buone idee. Rebic (40' st) ng.

BENNACER 7
Offre dinamismo al centrocampo rossonero, con carattere e lucidità. Diffidato, salterà il Napoli alla ripresa.

KRUNIC 5
Fatica nell'uno contro, Pioli lo toglie quando rischia il secondo giallo su Cuadrado. Bonaventura (16' st) 5.5 Passo faticoso.

Pioli: "Non basta questa crescita"
Guarda il video
Pioli: "Non basta questa crescita"

 

SUSO 5.5
Si accende con troppa intermittenza, da ricordare solo un assist per Piatek. Sprecato.

PIATEK 5
Indirizza male di testa un cross di Suso al 17' pt e, prima dell'intervallo, non sfrutta una proposta di Paquetà, andando addosso a Szczesny. Un tema che si ripete al 13' st. Leao (21' st) 5.5 S'impegna, senza costrutto.

 

CALHANOGLU 6.5
Cerca di fare sempre la cosa giusta, riuscendoci. Rende la vita difficile a Szczesny in due occasioni. Diffidato salterà il Napoli.

ALL. PIOLI 6
La Juve non è nelle serate migliori, il Milan svolge al meglio il compito tenendo sotto pressione Szczesny. Ma quando i singoli si accendono (vedi Dybala) la notte è subito fonda.

Serie A, i migliori video

Commenti