Napoli-Juve, striscioni di insulto contro Sarri

I tifosi partenopei non perdonano il passaggio in bianconero al loro ex allenatore e lo contestano duramente con scritte offensive allo stadio e in città, subito rimosse: indaga la Digos

Napoli-Juve, striscioni di insulto contro Sarri

NAPOLI - Accoglienza tutt'altro che benevola per Maurizio Sarri da parte dei suoi ex tifosi in vista di Napoli-Juventus di stasera: nella città partenopea sono apparsi un paio di striscioni fortemente offensivi nei confronti dell'allenatore bianconero, che è stato sulla panchina del Napoli dal 2015 al 2018. "Sarri, gobbo bastardo. Sulla Juve ne hai dette tante, ma poi ti sei calato le mutande!" si leggeva su uno striscione issato fuori dallo Stadio San Paolo nella notte e firmato dalla Curva A così come su un altro, esposto davanti al Maschio Angioino, nel centro di Napoli. I due striscioni sono stati rimossi e sulla vicenda sta indagando la Digos. Qualche fischio e contestazione nei confronti del tecnico toscano anche all'arrivo ieri sera del pullman della Juventus. Alle 20:45 è in programma nell'impianto di Fuorigrotta la sfida tra gli azzurri di Gattuso e i bianconeri di Sarri. 

TS League europei

Serie A, i migliori video

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...