Tuttosport.com

Coronavirus, Balotelli non ci sta: "Non si scherza con la salute: nessuno è un robot"

0

In alcune stories sul suo profilo Instagram, l'attaccante del Brescia dichiara di volere lo stop della Serie A. si dichiara a favore dello stop al campionato: "Amo il calcio più di voi, ma non mi va di giocare e rischiare"

Coronavirus, Balotelli non ci sta:
© www.imagephotoagency.it
domenica 8 marzo 2020

BRESCIA - Dopo lo sfogo su Twitter del presidente dell'Assocalciatori, Damiano Tommasi, che nella tarda serata di ieri ha scritto: "Fermiamo il campionato! Serve altro? Stop football", arriva anche quella di Mario Balotelli. Una presa di posizione importante quella dell'attaccante del Brescia che dichiara di condividere pienamente il pensiero del presidente Tommasi. Non solo una risposta a Tommasi, Balotelli ha anche dettagliato la sua decisione rispondendo ai tanti tifosi che gli chiedevano un parere, alcuni dei quali convinti che i calciatori non corrano nessun rischio visto che si gioca a porte chiuse. In alcune stories sul suo profilo Instagram ufficiale, Balotelli dice "Fermiamo il campionato. I soldi non valgono la salute, svegliamoci. Nessuno è un robot. Non scrivetemi cag... come 'Ma voi siete protetti', 'Ma cosa vi cambia giocare o no?', 'A porte chiuse non succede niente', 'non tirate via l'unico svago del weekend alle persone delle zone rosse!'. Io amo il calcio più di voi, ma giocare vuol dire viaggiare in pullman, treno, aereo, dormire in hotel, entrare in contatto con altre persone al di fuori della tua società lavorativa. Già non vedo i miei figli per questo maledetto Coronavirus perché come sapete non vivono in Lombardia e già è snervante e triste per me. E di sicuro non vorrei mai che in più mia madre, che vedo e con cui mangio insieme quasi tutti i giorni e che non è una mia coetanea, e per quanto possa amare il calcio (al quale devo tutto), non mi va e tassativamente non voglio attaccarle proprio niente! E perché? Per far divertire qualcun altro? O per non perdere soldi? Ma dai non scherzate. Ripigliatevi, avete rotto adesso. Non si scherza con la salute ragazzi". La pensa così l'attaccante italiano che lunedì dovrà scendere in campo in Sassuolo-Brescia per il posticipo di questo turno di Serie A al Mapei Stadium che si gioca regolarmente nonostante l'ultimo decreto del Governo che sancisce la Lombardia e altre 14 province del nord Italia come zona rossa, e quindi a rischio. Balotelli non ci sta: vuole lo stop del campionato e lo fa capire chiaramento tramite i suoi profili social.

Balotelli Coronavirus

Caricamento...