Tuttosport.com

Parma-Spal: clamoroso! Squadre richiamate negli spogliatoi, poi il via libera

0

Al Tardini le due formazioni erano nel tunnel degli spogliatoi pronte ad entrare in campo, ma l'arbitro Pairetto ha fermato l'inizio della gara: contatti tra Governo, Lega e Figc che hanno alla fine dato l'ok per giocare

Parma-Spal: clamoroso! Squadre richiamate negli spogliatoi, poi il via libera
domenica 8 marzo 2020

PARMA - Si gioca, è ufficiale. Dopo minuti di caos e consulti si è deciso che Parma-Spal si disputerà regolarmente: inizio gara ore 13:45, partita posticipata quindi di un'ora e un quarto rispetto all'orario di programma delle 12:30. I giocatori sono tornati in campo per riprendere un riscaldamento veloce e la musica diffusa dallo stadio Tardini è ripresa. 

Spadafora: "Valutare lo stop immediato della Serie A"

Parma-Spal: squadre richiamate negli spogliatoi

Nell'anticipo domenicale delle 12.30Parma e Spal erano pronte per entrare in campo, ma l'arbitro Pairetto le ha richiamate negli spogliatoi. Le squadre erano nel tunnel pronte a cominciare questa gara, recupero della giornata 26 di Serie A, ma sono state costrette a rientrare negli spogliatoi. L'arbitro della gara, infatti, è stato chiamato dalla Lega e dalla Figc per rimandare la partita prima di 30 minuti, poi di 45, fino alla decisione di iniziare alle 13:45. Il ministro Spadafora, insieme a Lega e Figc, ha valutato di interrompere immediatamente il campionato. Ci sono stati contatti continui in corso tra Governo e Figc per capire se si poteva far disputare le partite di oggi o meno. Alla fine si è deciso per far giocare la partita.

Floccari sbotta: "Non si può giocare così"

All'interno del tunnel che porta agli spogliatoi delle due squadre, l'attaccante della Spal Sergio Floccari ha detto: "Non si può giocare così, è una cosa assurda", facendo trapelare un naturale nervosismo per una decisione che è arrivata a ridosso delle 12:30 con le squadre già pronte per giocare.

Serie A parma spal Coronavirus

Caricamento...