Tuttosport.com

Coronavirus, l'Inter sospende le attività: in isolamento dopo il caso Rugani

0

In seguito alla positività del difensore della Juventus la società nerazzurra ha interrotto gli allenamenti: "Il club si sta attivando per predisporre tutte le procedure necessarie"

Coronavirus, l'Inter sospende le attività: in isolamento dopo il caso Rugani
© Inter via Getty Images
giovedì 12 marzo 2020

MILANO - Daniele Rugani è risultato positivo al coronavirus e adesso anche i giocatori dell'Inter vanno in isolamento. Questo a causa del contatto avuto dai calciatori nerazzurri con quelli bianconeri nel corso della partita di domenica sera. La società nerazzurra ha subito deciso di sospendere gli allenamenti in attesa di prendere ulteriori provvedimenti in merito. L'Inter, dunque, potrebbe seguire lo stesso iter messo in corso dalla Juventus che seguirà le prescrizioni mediche per i casi di contagio coronavirus a un singolo che fa parte di un gruppo di lavoro: in sostanza tutti i bianconeri (giocatori, ma anche tecnici, dipendenti e dirigenti) che hanno avuto contatti con Rugani andranno in isolamento a casa. Di seguito il comunicato della società nerazzurra: "FC Internazionale Milano rende noto che, a seguito del comunicato di Juventus FC riguardo alla positività del calciatore Daniele Rugani al COVID-19, viene sospesa ogni attività agonistica sino a nuova comunicazione. Il club si sta attivando per predisporre tutte le procedure necessarie."

Caricamento...