Zampa: "Riaprire gli stadi? Se ci saranno le condizioni, perché no..."

La sottosegretaria al Ministero della Salute: "Se la curva dei contagi continuerà ad abbassarsi è ipotizzabile che, gradualmente"

Zampa: "Riaprire gli stadi? Se ci saranno le condizioni, perché no..."

NAPOLI - "Credo che, sull'impulso del ministro Spadafora, il CTS possa affrontare il tema della riapertura degli stadi. I dati andranno analizzati volta per volta, sulla base delle rivelazioni. Se la curva dei contagi continuerà ad abbassarsi è ipotizzabile che, gradualmente, gli stadi possano riaprire. Ovviamente le società sportive sarebbero chiamate ad uno sforzo importante in termini di sicurezza, ma, se ci saranno le condizioni, perché no. Lo ha dichiarato Sandra Zampa, sottosegretaria al Ministero della Salute ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: "Riaprire dove il contagio è zero? Non è stato valutato al momento. Occorre attendere l'evolversi dei dati. Mi auguro che i numeri portino ulteriori cali dei contagi. La quarantena? Non penso che il protocollo possa essere rivisto. Il destino è nelle mani delle squadre: con grande rigore si può garantire l'assenza di contagio. Vorrei chiarire un aspetto dell’app Immuni: nessuno dovrà fornire i propri dati anagrafici. L’applicazione genera un codice numerico, che ti avvisa qualora tu sia entrato in contatto con un contagiato. Tutto questo avviene con uno scambio di numeri, generati casualmente, che non sono associati a nomi e cognomi in nessuna sede". 

Liga, i fotografi protestano per il divieto di accesso agli stadi
Guarda la gallery
Liga, i fotografi protestano per il divieto di accesso agli stadi

Serie A, Gravina è ottimista sul futuro della stagione
Guarda il video
Serie A, Gravina è ottimista sul futuro della stagione

Serie A, i migliori video

Commenti