Lazio-Cagliari 2-1: Immobile regala la vittoria a Inzaghi

I sardi trovano il vantaggio con Simeone in chiusura di primo tempo, ma nella ripresa i biancocelesti ribaltano il risultato con Milinkovic-Savic e il centravanti, che supera Cristiano Ronaldo in classifica marcatori

© LAPRESSE

ROMA - La Lazio vince contro il Cagliari e festeggia con tre giornate di anticipo la qualificazione in Champions League. L'aritmetica del quarto posto c'è, ma c'è anche la possibilità che Napoli e Roma, vincendo rispettivamente Champions League ed Europa League, possano scalzare la squadra di Inzaghi per il posto nell'Europa che conta. Dopo essere andati in svantaggio nel primo tempo per il gol realizzato da Simeone, i biancocelesti ribaltano il risultato con Milinkovic-Savic e Immobile. Quest'ultimo, con la rete realizzata, stacca Cristiano Ronaldo di una lunghezza in vetta alla classifica marcatori.

Lazio vincente con il Cagliari: Milinkovic-Immobile gol ed è quarto posto
Guarda la gallery
Lazio vincente con il Cagliari: Milinkovic-Immobile gol ed è quarto posto

LAZIO-CAGLIARI, IL TABELLINO

Lazio-Cagliari, il primo tempo

Pronti, via e la Lazio va in svantaggio: Joao Pedro calcia una meravigliosa punizione all'incrocio dei pali, ma l'arbitro annulla la rete perché il calcio di punizione che era stato fischiato era di seconda e, secondo regolamento, se il pallone viene calciato direttamente in porta senza che lo abbia toccato un altro calciatore, il gioco dovrà essere ripreso con una rimessa dal fondo. La squadra di Simone Inzaghi trova coraggio e carica a testa bassa verso la porta difesa da Cragno. Il portiere del Cagliari è sempre attento nelle risposte: al quarto d'ora si supera respingendo sotto il sette il destro a giro di Luis Alberto e due minuti dopo toglie da sotto la traversa il tiro ravvicinato di Immobile. Alla mezz'ora è il Cagliari che va vicino all'1-0, ma Strakosha dice di no al colpo di testa di Ionita. All'ultimo minuto del primo tempo, gli ospiti trovano il vantaggio con Simeone: Ionita serve l'attaccante che calcia con il destro, trova la deviazione di Luis Felipe e Strakosha rimane spiazzato.

Lazio-Cagliari, la ripresa

Ad inizio ripresa la Lazio trova il pareggio con una perla di Milinkovic-Savic: il centroampista serbo arriva a rimorchio sul colpo di testa di un difensore e dal limite dell'area spacca la porta con un destro imprendibile che finisce all'incrocio dei pali. I biancocelesti continuano ad assediare l'area di rigore avversaria, ma Cragno tiene a galla il Cagliari deviando sul palo una fantastica girata di Immobile. All'ora di gioco la Lazio ribalta il risultato: Luis Alberto serve millimetricamente Immobile che con il sinistro supera Cragno. Il ritmo della partita si abbassa e la squadra di Inzaghi controlla il gioco senza concedere spazio agli avversari. Il cronometro scorre e la Lazio porta a casa una vittoria fondamentale che vuol dire qualificazione in Champions League, in attesa di Napoli e Roma in Champions ed Europa League. Inoltre, Ciro Immobile supera Cristiano Ronaldo in classifica marcatori.

Commenti