Juve-Napoli, inciucio parte seconda: il 3-0 si allontana

Il giudice deve analizzare i documenti della Procura Figc e rinvia il verdetto che deve equilibrare giustizia sportiva ed esigenze politiche

Il giudice sportivo Gerardo Mastrandrea ha bisogno di più tempo per la sentenza su Juventus-Napoli, non disputata domenica sera per il mancato arrivo del Napoli. Il giudice sta studiando le carte della Procura federale e potrebbe averne altre (mercoledì gli ispettori della Figc erano a Castelvolturno per verificare l’applicazione del protocollo Covid). Una serie di circostanze abbastanza irrituale (di solito questo iter avviene in appello, mentre in primo grado il giudice si esprime, in tempi molto celeri, di solito sulla base dei referti arbitrali).

Juve, Bernardeschi torna in gruppo: Morata e Kulusevski come Flash
Guarda la gallery
Juve, Bernardeschi torna in gruppo: Morata e Kulusevski come Flash

Una serie di circostanze che fa pensare a una sentenza molto articolata e che, molto probabilmente, non conterrà il 3-0 a tavolino contro il Napoli (che altrimenti sarebbe stato comminato in modo piuttosto semplice, anche solo sulla base del referento di Doveri che certificava l’assenza della squadra di Gattuso allo Stadium). La sentenza, infatti, dovrà equilbrare le esigenze delle giustizia sportiva e quelle della politica. Il 3-0 a tavolino contro il Napoli, infatti, sarebbe uno schiaffo alla Asl 2 del capoluogo campano, che sabato scorso aveva impedito la trasferta del Napoli con un documento scritto.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Juve-Napoli, inciucio parte seconda: il 3-0 si allontana
Guarda il video
Juve-Napoli, inciucio parte seconda: il 3-0 si allontana

Tuttosport.fun, gioca gratis, fai il tuo pronostico e vinci Buoni Amazon!

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...