Napoli-Sassuolo 0-2: Gattuso ko, De Zerbi vola al secondo posto

Locatelli su rigore e Maxime Lopez piegano gli azzurri e lanciano i neroverdi da soli dietro al Milan

Napoli-Sassuolo 0-2: Gattuso ko, De Zerbi vola al secondo posto© LAPRESSE

NAPOLI - Il sogno del Sassuolo continua e si fa sempre più grande. La squadra di De Zerbi, senza Berardi, Djuricic e Caputo, vince 2-0 in casa del Napoli dimostrando grande personalità. Palleggio di qualità e difesa solida, le armi dei neroverdi mettono ko Gattuso che perde lo scontro diretto d'alta classifica. Il Sassuolo vola al secondo posto (14 punti) grazie ai gol di Locatelli (su rigore) e al primo centro di Maxime Lopez. 

A Napoli fa festa il Sassuolo con Locatelli e Maxime Lopez
Guarda la gallery
A Napoli fa festa il Sassuolo con Locatelli e Maxime Lopez

Consigli salva su Osimhen 

Dopo il turnover Gattuso si affida ai suoi uomini-leader: Koulibaly e Manolas sono al centro della difesa, Fabian Ruiz torna in mediana mentre davanti, in assenza di Insigne, la punta Osimhen è assistita da Politano, Mertens e Lozano. Nel Sassuolo invece De Zerbi è in emergenza per le assenze di Caputo, Berardi e Djuricic: in avanti ci sono Traoré, Raspadori e Boga. Nel primo tempo il Napoli conduce le danze schiacciando gli emiliani: all’11’ Consigli prima pasticcia poi rimedia con una parata prodigiosa su tentativo di Osimhen. Un quarto d’ora più tardi ci prova Mertens da fuori, ma non trova la porta. Tra il 32’ e il 33’ altri due tentativi del Napoli: Osimhen calcia a lato, poi Fabian Ruiz impegna Consigli. Il Sassuolo si sveglia soltanto a ridosso dell’intervallo con un destro insidioso di Boga, che costringe Ospina alla parata in volo.

SERIE A, RISULTATI E CLASSIFICA

Locatelli e Maxime Lopez piegano il Napoli

Il duello Osimhen-Consigli continua anche nel secondo tempo con l'attaccante del Napoli che anticipa di testa il portiere, ma non trova lo specchio. Mertens interrompe l'uno contro uno con una punizione deviata in angolo dal volo di Consigli. Al 57' l'episodio: Raspadori anticipa Di Lorenzo in area e si guadagna il rigore segnalato dal Var all'arbitro Mariani, dal dischetto il capitano Locatelli spiazza Ospina. La serata storta per gli attaccanti del Napoli prosegue anche quando Mertens colpisce malissimo sul secondo palo e spara fuori. Gattuso prova a cambiare qualcosa, entrano Petagna, Mario Rui, Elmas e Zielinski (fuori Lozano, Hysaj, Mertens e Politano), mentre De Zerbi inserisce Defrel per Traoré in attacco. Il palleggio del Sassuolo è da grande squadra e mette fuori tempo il pressing azzurro, che va a vuoto. Al 91' il Napoli segna con Manolas, ma c'è fuorigioco in precedenza di Osimhen che annulla tutto. Ancora la punta nigeriana nel recupero è protagonista, chiede un fallo da rigore che non c'è e sul contropiede Maxime Lopez chiude la partita con il suo primo gol in Serie A, saltando tutta la difesa. 

Serie A, i migliori video

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti