Altro show della Roma. Colpo Sassuolo, Bologna ok in rimonta

0

La doppietta di Mkhitaryan e il gol di Borja Mayoral stendono il Parma, Boga e Berardi lanciano De Zerbi al primo posto nel 2-0 di Verona. Mihajlovic batte 2-1 la Sampdoria di Ranieri

Altro show della Roma. Colpo Sassuolo, Bologna ok in rimonta
© LAPRESSE
domenica 22 novembre 2020

Lo avevamo lasciato con una tripletta al Genoa prima della pausa nazionali, oggi invece lo ritroviamo con una doppietta. C’è tanto di Mkhitaryan nella ricetta della Roma di Fonseca, oggi vittoriosa per 3-0 all’Olimpico contro il Parma con la doppietta dell’armeno e la firma iniziale di Borja Mayoral. I giallorossi riscavalcano la Juve e la stessa cosa fa il Sassuolo che si piazza momentaneamente in vetta alla classifica con il 2-0 di Verona targato Boga-Berardi. Festeggia anche il Bologna di Mihajlovic, che batte la Samp in rimonta grazie all’autogol di Regini e al colpo di testa di Orsolini.

Classifica Serie A

Roma-Parma 3-0

Spettacolare e vincente, non esiste un altro modo per descrivere l’attuale Roma di Fonseca. E stavolta, a farne le spese è il povero Parma di Liverani. Borja Mayoral infila sul filo del fuorigioco il primo gol in Serie A, poi la classe di Mkhitaryan prende il sopravvento: l’armeno realizza la doppietta personale in meno di dieci minuti con un destro pazzesco dai 25 metri e con un piattone su assist di Karsdorp. I giallorossi sfiorano ripetutamente il poker, tra i tanti a provarci anche Pedro, Veretout e il neo-entrato Carles Perez. Nel finale il copione non cambia con la Roma che attacca continuamente a testa bassa mettendo a referto una traversa con Spinazzola.

Verona-Sassuolo 0-2

Verona sfortunato, Sassuolo magico. Ilic e Dimarco si fermano sul palo mentre Kalinic, dopo un contrasto aereo con Chiriches, è costretto al cambio per un problema muscolare alla coscia destra. A sbloccare la sfida, al 42’, ci pensa Boga che riceve da Berardi e s’inventa un destro a giro alla Del Piero che sorprende l’incolpevole Silvestri. Poche occasioni nella ripresa, Locatelli - sempre nel vivo dell’azione - si fa notare con una conclusione dalla distanza e con un calcio piazzato che però non impensieriscono la difesa di Juric, che invece va al tappeto al 76’ quando capitan Berardi conferma l’ottimo momento di forma fatto vedere in Nazionale con un mancino sensazionale. Altri due pali di giornata colpiti dall’Hellas sono soltanto il preludio al fischio finale.

Sampdoria-Bologna 1-2

Il primo tempo si decide…sui calci d’angolo. Da due azioni nate dalla bandierina arrivano l’1-0 di Thorsby (assist di Candreva) e l’1-1 al 44’ del Bologna che festeggia con la sfortunata autorete di Regini. La squadra di Mihajlovic completa la rimonta al 52’ con l’incornata vincente di Orsolini sul bel suggerimento di Barrow mentre Quagliarella sciupa clamorosamente a tu per tu con Skorupski e Audero tiene ancora a galla i blucerchiati con un intervento provvidenziale su Palacio, protagonista anche con un palo. L’inerzia della partita non cambia neanche nei minuti finali costringendo Ranieri al rosso per proteste e al secondo ko di fila dopo quello contro il Cagliari.

Caricamento...