Milan-Juve, la moviola: sull’1-1 c’è un fallo di Calhanoglu. Bentancur graziato

L’azione del pareggio dei rossoneri nasce da un fallo del turco su Rabiot. Nella ripresa Irrati grazia l'uruguaiano che meriterebbe la seconda ammonizione per una scivolata in ritardo su Castillejo

Milan-Juve, la moviola: sull’1-1 c’è un fallo di Calhanoglu. Bentancur graziato© www.imagephotoagency.it

Al 3’ Kjaer respinge un tiro di Dybala con il ginocchio sinistro e forse, ma solo dopo, la mano, per giunta aderente al corpo: giusto lasciar correre. Hernandez nettamente da giallo al 4’, da dietro a gamba tesa su Chiesa, e meno nettamente all’11’, ginocchio alto sulla schiena di Chiesa mentre colpisce di testa: Irrati non ammonisce mai. Al 40’ pareggia il Milan, ma l’azione nasce da un fallo di Calhanoglu su Rabiot: spallata disinteressandosi della palla, che non ha possibilità di prendere. Irrati fa cenno di giocare e Orsato al Var non interviene dal momento che l’arbitro ha giudicato (male).

Milan-Juve, secondo tempo

Al 15’ st giallo giusto a Bentancur per fallo su Hernandez in contropiede. L’uruguaiano meriterebbe il secondo per una scivolata in ritardo su Castillejo al 25’, ma Irrati lo grazia. Al 47’ Rabiot contrasta Diaz in area bianconera e lo tocca con la gamba sinistra sulla destra: leggero, ma il rigore non sarebbe stato uno scandalo.

Serie A, i migliori video

Commenti