La provocazione: perché la Juve deve tifare Scudetto all'Inter

L'esito finale del campionato interessa anche ai bianconeri, che trarrebbero vantaggio dalla vittoria finale degli arcirivali ai danni del Milan: ecco perché

La provocazione: perché la Juve deve tifare Scudetto all'Inter

TORINO - Visto l'affetto che il presidente della Juventus Andrea Agnelli ha dichiarato di avere per l'Inter per via di Marotta e Zhang, non ci sono dubbi su quello che possa pensare il numero uno bianconero sull'esito finale del campionato. Per il resto del mondo juventino, la situazione attuale della Serie A provoca sensazioni miste di rabbia, provocazione e consolazione visto e considerato che c'è un motivo ben chiaro nell'interessarsi a chi la spunterà nel duello tutto milanese. In tanti si augurano trionfi il Milan, togliendo a Inzaghi e compagni la gioia di un Triplete all'italiana, ma c'è chi guarda oltre e invece, in maniera controintuitiva, spera paradossalmente che l'Inter faccia filotto.

Coppa Italia, Juve sconfitta in finale: i social non perdonano
Guarda la gallery
Coppa Italia, Juve sconfitta in finale: i social non perdonano

La Juve tifa Inter per lo Scudetto? Cosa ci guadagna

La sconfitta in Coppa Italia ha sancito la chiusura di un ciclo di vittorie bianconere durato un decennio, come ricordava con orgoglio Marchisio sui social. Ma attenzione: un'Inter che si confermasse campione d'Italia, dopo lo Scudetto di Antonio Conte che ha interrotto nove anni di ininterrotto dominio Juventus in Serie A, permetterebbe alla squadra di Allegri di giocarsi un altro trofeo: la Supercoppa Italiana, che vedrebbe scendere in campo da protagonisti proprio i bianconeri in quanto finalisti di coppa. Certo, di fronte avrebbero una maglia Inter con le due stelle dei venti scudetti...

Sanchez e Vidal, sigari per festeggiare la Coppa Italia
Guarda il video
Sanchez e Vidal, sigari per festeggiare la Coppa Italia

Serie A, i migliori video

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...