Juve, l'accusa di Commisso: "Ha perso un miliardo in pochi anni"

Il presidente della Fiorentina: "Prima dell'arrivo di Ronaldo valeva due miliardi, oggi molto meno. Hanno dei problemi"
Juve, l'accusa di Commisso: "Ha perso un miliardo in pochi anni"© www.imagephotoagency.it

FIRENZE - Rocco Commisso è un fiume in piena. Il presidente della Fiorentina elogia la gestione economica della società viola ed attacca Milan, Inter e Juventus, puntando con forza il dito contro la società bianconera. “La Juve ha perso 550 milioni, il Milan 500, l’Inter 445. La Fiorentina invece ha un utile di 16 milioni. Non sono qui a criticare la Juve perchè loro hanno già abbastanza problemi. Noi non facciamo buchi economici in bilancio. I bianconeri quando acquistarono Ronaldo valevano due miliardi - ha detto ai microfoni di Sportitalia - oggi circa 800 milioni. Hanno perso oltre un miliardo".

Vlahovic tra i giocatori più preziosi: ecco la Top 20
Guarda la gallery
Vlahovic tra i giocatori più preziosi: ecco la Top 20

"La cessione di Vlahovic è stata difficile"

Commisso ritorna sulle cessioni di Vlahovic e Chiesa: "Quella di Vlahovic è stata molto più difficile perché sia io che Joe Barone che Pradè ci siamo fidati di lui. Pensavamo che avrebbe mantenuto la parola e firmato il rinnovo. Invece non è stato così. Lui a Moena ci diceva che sarebbe rimasto, i negoziati andavano avanti da otto mesi e ci avevano detto ok a 4 milioni".

Serie A, i migliori video

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...