Monza, seconda vittoria con Palladino: Samp ko. Cinque gol del Sassuolo alla Salernitana

I biancorossi vincono per 3-0 al Ferraris con le reti di Pessina e Caprari. Dominio dei neroverdi mentre finisce 1-1 tra Lecce e Cremonese
Monza, seconda vittoria con Palladino: Samp ko. Cinque gol del Sassuolo alla Salernitana© LaPresse

È un momento d'oro per il Monza di Palladino, che nella domenica pomeriggio dell'ottava giornata di Serie A trova la seconda vittoria consecutiva contro la Sampdoria. Al Ferraris finisce 3-0 per i biancorossi (quattro gol fatti e zero subiti in due giornate) che escono dalla zona retrocessione. Incubo Giampaolo: ora è ultimo in classifica. Il Sassuolo domina sulla Salernitana e vince con un netto 5-0. Partita senza storia al Mapei Stadium con Dionisi che conquista la seconda vittoria consecutiva e sale a 12 punti (insieme all'Inter), mentre Nicola resta a 7 punti in classifica. Infine si fermano sull'1-1 Lecce e Cremonese: Alvini è penultimo con 3 punti mentre Baroni sale a quota 7 punti. 

Serie A, tutti i risultati

Serie A, la classifica

Sampdoria-Monza 0-3: seconda vittoria per Palladino

Seconda partita per il Monza di Palladino, dopo la vittoria all'esordio contro la Juventus, che sfida la Sampdoria al Ferraris di Genova. Dopo una fase di studio iniziale i biancorossi trovano subito il gol del vantaggio: all'11' Sensi crossa in area, sponda di Ciurria per Pessina che da due passi trova il tap-in vincente. La Sampdoria prova a reagire ma è ancora il Monza a rendersi pericoloso. Al 29' ci prova Rovella da fuori area ma Audero respinge. Nel finale crescono i blucerchiati, che trovano buone occasioni con Gabbiadini e Duricic. Nei minuti di recupero del primo tempo Rincón cade in area e l'arbitro Ayroldi fischia calcio di rigore. Proteste del Monza con l'arbitro che viene richiamato al Var dove cambia la sua decisione: niente calcio di rigore, con Rincon che è caduto dopo un contatto con un suo compagno. Ammonito comunque Palladino per proteste. Si chiudono così i primi 45 minuti. Il Monza non si vuole scoprire nella ripresa, mentre la Sampdoria fa fatica a creare occasioni. I biancorossi approfittano della situazione e si riportano avanti trovando subito il raddoppio: al 67' cross di Ciurria deviato di testa da Colley, la palla finisce nella zona di Caprari che con una fantastica mezza rovesciata batte Audero e firma il 2-0. Monza in totale controllo della gara mentre la Sampdoria non riesce a fare nulla in campo. A pochi secondi dalla fine c'è anche il gol dell'ex di Sensi, che firma il tris e non esulta. Momento da incubo per Giampaolo, ultimo con solo due punti. Vola invece Palladino: seconda vittoria di fila e quattro gol realizzati con zero subiti.

Sampdoria-Monza, tabellino e statistiche

Pessina apre, magia di Caprari e poi Sensi: Sampdoria ko, tris Monza
Guarda la gallery
Pessina apre, magia di Caprari e poi Sensi: Sampdoria ko, tris Monza

Sassuolo-Salernitana 5-0: Dionisi domina e vola in classifica

Partita che rimarrà comunque nella storia quella tra Sassuolo e Salernitana, per la presenza della prima direttrice di gara, Maria Sole Ferrieri Caputi, in un match di Serie A. I padroni di casa indirizzano già la partita al 12', con Thorstvedt che arriva al limite, passaggio per Laurentiè che calcia e batte Sepe. I neroverdi sfruttano il vantaggio e rimangono in avanti sfiorando un altro gol con Thorstvedt. Salernitana che non riesce a reagire e che continua a subire l'offensiva del Sassuolo. Al 38' si scatena Ceide, entra in area e salta Lovato con un tunnel, costretto ad atterrarlo per fermarlo: per Ferrieri Caputi è calcio di rigore. Decisione non facile per la direttrice di gara, ma la sua scelta viene confermata anche dal Var. Dal dischetto si presenta Pinamonti che calcia fortissimo e batte Sepe per il 2-0. Si chiude così il primo tempo. Il Sassuolo domina e dilaga nel secondo tempo: Thorstvedt fa il 3-0, poi poker di Harroui e infine al 92' segna anche Antiste che firma così il punteggio finale sul 5-0. Partita senza storia, vola Dionisi: è a 12 punti insieme all'Inter.

Sassuolo-Salernitana, tabellino e statistiche

Valanga Sassuolo: 5-0 alla Salernitana
Guarda la gallery
Valanga Sassuolo: 5-0 alla Salernitana

Lecce-Cremonese 1-1: un punto per Baroni e Alvini

Lunga fase di studio senza emozioni tra le due squadre, ma cambia tutto al 18': Okereke viene atterrato in area da Falcone, è calcio di rigore trasformato da Ciofani che porta in vantaggio i grigiorossi. Il Lecce prova a reagire lanciandosi in avanti ma fa comunque fatica a rendersi pericoloso, con la difesa della Cremonese che si chiude bene. Gli ospiti provano anche ad approfittare della situazione al 37' con la ripartenza di Zanimacchia che viene però fermato da Falcone. Nuova svolta al 40': Gendrey entra in area e viene atterrato da Okereke, stavolta è rigore per il Lecce. Dal dischetto si presenta Strefezza che con freddezza batte Radu e riporta il risultato in parità. Partita con più emozioni nella ripresa e con tante occasioni create ma il risultato non cambia: finisce 1-1.

Lecce-Cremonese, tabellino e statistiche

Lecce-Cremonese, Ciofani e Strefezza dal dischetto: finisce 1-1
Guarda la gallery
Lecce-Cremonese, Ciofani e Strefezza dal dischetto: finisce 1-1

Serie A, i migliori video

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...