Intercettazioni, non solo Juventus: coinvolti diversi club di Serie A

Nel mirino anche l’ad dell’Atalanta, Luca Percassi, per le parole su Romero
Intercettazioni, non solo Juventus: coinvolti diversi club di Serie A© Getty Images

Non compare soltanto il nome della Juventus nelle oltre 500 pagine del faldone con cui i pm hanno richiesto misure cautelari, poi respinte dal Gip, nell’inchiesta sui conti bianconeri. Tra registrazioni e documenti, intercettazioni e mail, figurerebbero infatti anche diverse altre società di Serie A, tra le quali in particolare Sampdoria, Atalanta, Sassuolo, Empoli e Udinese. Alcuni esponenti di questi club, nello specifico, risulterebbero coinvolti in telefonate – intercettate e poi sbobinate, perché ritenute rilevanti – insieme a Fabio Paratici, su tutti. I documenti riportano conversazioni del dirigente ai tempi in cui operava per conto della Juventus, ma anche – in un passato ben più recente – nelle vesti di direttore generale del Tottenham, una volta approdato in Premier League. Tra le telefonate di cui si è tenuto conto, nello specifico, una coinvolge all’altro capo della cornetta Luca Percassi, amministratore delegato dell’Atalanta, intento a parlare dell’operazione Romero: «Quella lettera lì non potrò mai tirarla fuori perché, dovessimo andare in giudizio, poi viene fuori che ho fatto il bilancio falso», la confidenza del dirigente orobico a Paratici.

Juve accerchiata: tifosi al contrattacco sui social
Guarda la gallery
Juve accerchiata: tifosi al contrattacco sui social

Serie A, i migliori video

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...