Colpani non basta a Palladino: Lucca firma il pari Udinese a Monza

Il cambio da Sottil a Cioffi sulla panchina non cambia il destino dei friulani, giunti al settimo pareggio in dieci incontri stagionali, il quarto consecutivo
Colpani non basta a Palladino: Lucca firma il pari Udinese a Monza© Getty Images

MONZA-BRIANZA - Nonostante l'avvicendamento sulla propria panchina da Sottil a Cioffi, al secondo esordio con l'Udinese, pareggiano ancora i friulani, per la settima volta in dieci incontri stagionali in Serie A, la quarta consecutiva. All'U-Power Stadium di Monza, infatti, termina 1-1, con Lucca che, al 67', risponde al vantaggio dei padroni di casa firmato da Colpani al 27'

Monza-Udinese 1-0 al 45': decide Colpani

Cioffi, al secondo esordio sulla panchina dell'Udinese, conferma il 3-5-2 del suo predecessore, Andrea Sottil, appena esonerato. Palladino, invece, ripropone il 3-4-2-1 con Vignato e Colpani a supporto di Colombo. Dopo una prima fase di studio e avara di emozioni, il match inizia ad accendersi intorno al quarto d'ora, con il primo squillo del talento italo-brasiliano ben controllato da Silvestri. Tra il 23' e il 24' Bijol ha due buone opportunità, ma 3' dopo - mentre il tecnico dei brianzoli inizia a strigliare i suoi - è il solito Colpani, al quinto centro stagionale, a sbloccare il risultato con un facile tap-in sul bel cross teso di Kyriakopoulos. I friulani accusano il colpo e accennano una reazione solo con i calci piazzati di Samardzic, il Monza cerca la rete del ko prima con Vignato, poi con Colpani in un'azione fotocopia del gol del vantaggio, ma stavolta viziata da fuorigioco, infine con Ciurria: il primo tempo volge così al termine sul risultato di 1-0.

Pareggia Lucca: Monza-Udinese termina 1-1

Al 50' l'Udinese ha una chance macroscopica, ma la coraggiosa uscita bassa di Di Gregorio nega il gol del pari a Zemura. Cioffi si gioca le carte Lucca e Ferreira per uno spento Samardzic ed Ebosele, mentre Success semina il panico nell'area del Monza, senza riuscire a calciare verso la porta. La pressione friulana lascia ampi spazi alle ripartenze del Monza, con Palladino che inserisce Bondo e Dany Mota per Pablo Marì, ammonito, e Vignato. La risposta del collega è un altro doppio cambio - Lovric e Kamara per Payero e Zemura - preludio all'1-1 firmato da Lucca al 67', abile a crearsi lo spazio per una torsione dopo il tocco di testa di Kabasele, sugli sviluppi di una rimessa laterale lunga. Entrambe le squadre si sbilanciano alla ricerca del gol della vittoria e il match assiste a repentini capovolgimenti di fronte: Pessina non trova compagni al centro, sull'altro versante Lovric viene murato in extremis in angolo (74'). L'ultima emozione è la sassata di Ciurria, deviata in angolo da Silvestri all'83', e il mancino a giro del neoentrato Valentin Carboni al 90': l'assalto finale del Monza non sfonda il muro eretto dall'Udinese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Serie A, i migliori video

Abbonati per continuare a leggere

L'abbonamento Plus+ ti permette di leggere tutti i contenuti del sito senza limiti

Scopri ogni giorno i contenuti esclusivi come Interviste, Commenti, Analisi, le Pagelle e molto altro ancora!

Plus+

€ 5,90 /mese

Scopri l'offerta

Commenti

Loading...