Tuttosport.com

Gasperini cittadino onorario di Bergamo: “Stupiremo ancora”
0

Gasperini cittadino onorario di Bergamo: “Stupiremo ancora”

La commozione del tecnico dell’Atalanta dopo il riconoscimento: “Questa città mi sta riempiendo di un sacco di soddisfazioni”

lunedì 9 settembre 2019

BERGAMO - L'allenatore dell'Atalanta Gian Piero Gasperini è da oggi cittadino onorario di Bergamo. Dopo che il Consiglio comunale aveva approvato all'unanimità la proposta avanzata dal sindaco Giorgio Gori, il tecnico piemontese ha ricevuto la cittadinanza onoraria in municipio, durante una seduta straordinaria del Consiglio comunale. In prima fila ad applaudirlo la sua famiglia, oltre a una nutrita rappresentanza bipartisan di politici locali e di semplici tifosi. Presente anche il presidente nerazzurro, Antonio Percassi, insieme al direttore operativo Roberto Spagnolo. È stato il sindaco Giorgio Gori, che per primo avanzato la proposta di insignire l'allenatore della cittadinanza onoraria, a consegnare a Gasperini la speciale pergamena "per aver guidato la squadra dell'Atalanta a traguardi di straordinario valore sportivo che aggiungono lustro e visibilità all'intera città, proiettata in una dimensione internazionale di grande prestigio". "Un riconoscimento che non solo mi onora ma che mi avvicina ulteriormente a Bergamo e alla sua gente - ha detto Gasperini -. Una città che in tre anni di permanenza mi sta riempiendo di un sacco di soddisfazioni. Mi sento un po’ sbarellato. Finora è stato bello, ma abbiamo voglia di stupire ancora. Grazie Bergamo, farò il possibile per onorare questo titolo”.

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...