Tuttosport.com

Youth League, Atalanta fermata dallo Shakhtar con il rigore
© Getty Images
0

Youth League, Atalanta fermata dallo Shakhtar con il rigore "di seconda"

I nerazzurri pareggiano 2-2 con la formazione ucraina, che passa in vantaggio con un penalty a due tocchi. Una doppietta di Piccoli illude la squadra di Brambilla prima del pareggio al quarto minuto di recupero

martedì 1 ottobre 2019

BERGAMO – Atalanta beffata a un passo dalla vittoria nella seconda giornata della fase a gironi della Youth League. Al Centro Sportivo Bortolotti finisce 2-2 con lo Shakhtar Donetsk che passa in vantaggio al 26’ con Sudakov. Il gol degli ucraini nasce da un calcio di rigore concesso per fallo di Da Riva. Mudryk si incarica della trasformazione, ma anziché calciare a rete passa il pallone a Sudakov, che segna con il portiere nerazzurro Gelmi già a terra. E' in pratica un rigore di seconda, già visto in passato, tra l'altro, nel Barcellona (Messi e Suarez in Barcellona-Celta Vigo 6-1 del 2016) e nell'Ajax (Cruijff e Jesper Olsen in Ajax-Helmondsport 5-0 del 1982). In Italia si ricordano un paio di casi del genere che riguardano la Torres, in Serie C, nel 1974 e nel 1982.

L'Atalanta avanti con Piccoli prima del 2-2

La formazione Primavera guidata da Massimo Brambilla ribalta il risultato grazie a due reti di Piccoli, che segna al 45’ di testa e raddoppia al 71’ su passaggio dell’ivoriano Traoré. Lo Shakhtar trova il 2-2 al 94’ con un tiro da fuori area del nuovo entrato Abdulaiev. Dopo due giornate l’Atalanta ha un punto nel gruppo C: nella prima giornata i nerazzurri erano usciti sconfitti per 1-0 dal campo della Dinamo Zagabria.

atalanta Shakhtar Youth League

Caricamento...