Tuttosport.com

Atalanta, i tifosi organizzano una raccolta fondi

0

In un comunicato, la Curva Nord Bergamo ha fatto sapere che devolverà all'Ospedale di Bergamo la somma dei biglietti del settore ospiti di Valencia

Atalanta, i tifosi organizzano una raccolta fondi
© Canoniero
martedì 10 marzo 2020

BERGAMO - "Questa sera dovevamo vivere una delle serate più belle della nostra Storia, invece questa situazione di emergenza fa passare in secondo piano tutto". Così si apre il messaggio della Curva Nord Bergamo pubblicato sui social, che poi prosegue: "Perché in queste settimane, nella nostra città e provincia, ci sono degli Eroi che stanno affrontando questo momento, lavorando con mezzi insufficienti e turni massacranti per la salute di TUTTI. Ecco perché abbiamo deciso di devolvere all'Ospedale di Bergamo la somma dei nostri biglietti del settore ospiti di questa sera e nei prossimi giorni effettueremo il bonifico di 40.000€. A chi ci ha chiesto come poter contribuire, invitiamo a donare alle coordinate Iban dell'Ospedale di Bergamo: IT75Z0569611100000008001X73 - Codice Swift: PosoIT22 indicando nella causale 'Donazione Covid-19' seguito da nome, cognome e codice fiscale del benefattore". 

"Uniti non ci può fermare niente" 

Così i tifosi dell'Atalanta, costretti a rimanere a Bergamo per le disposizioni del Dpcm contro la diffusione del Coronavirus invece di seguire i propri beniamini al "Mestalla" per il ritorno degli ottavi di finale contro il Valencia dopo la vittoria per 4-1 a San Siro, hanno deciso di trasformare una mancata trasferta in un messaggio per l'Italia: "Uniti non ci può fermare niente". Intanto A.T.A. - Associazione Tifosi Atalantini, in un comunicato, oltre ad appoggiare l'iniziativa, fa sapere che la cifra di 20.000€ è già stata raggiunta. 

atalanta Coronavirus Valencia

Caricamento...