Atalanta, Gasperini: "Il quarto posto non è blindato"

0

Il tecnico nerazzurro: "Muriel? Con lui un gran rapporto, ma con la Lazio sembrava morto e credeva di aver fatto bene"

Atalanta, Gasperini:
© Getty Images
domenica 28 giugno 2020

UDINE - "Mancano ancora tante partite, dieci, e 30 punti: sono troppi per dire che il 4° posto è blindato. Ma è indubbio che la vittoria di oggi ci ha dato un vantaggio. Le gare incominciano a pesare, con la Lazio abbiamo speso molto mentalmente e oggi abbiamo fatto più fatica. Ma i ragazzi sono stati bravi e hanno fatto gol di qualità, con un grande atteggiamento: conta molto per la testa". Così il tecnico dell'Atalanta Gian Piero Gasperini ha commentato il successo in casa dell'Udinese, il terzo consecutivo dalla ripresa del campionato.

"Muriel? Con la Lazio sembrava morto..."

Grande protagonista Muriel con una doppietta: "Il gesto di Muriel? Lui è l'allegria in persona, ha veramente un carattere stupendo e tra me e lui è un riprenderci sempre bonariamente. Con la Lazio è entrato l'ultima mezz'ora e non so come mai sembrava morto (ride,ndr), ma credeva di aver fatto bene. Il giorno dopo gli ho detto di tutto. Poi oggi ha fatto questi gol... io rompo, ma loro hanno un bel carattere e sono positivi con me". "Migliorati tecnicamente rispetto alla scorsa stagione? Sì, altrimenti non avremmo fatto tutti questi gol. Non solo la corsa, molto si fa con la qualità e noi indubbiamente abbiamo giocatori di qualità. Se Muriel e Ilicic stanno bene in attacco la qualità aumenta. Qua hanno trovato l'ambiente giusto che gli dà serenità, e se sbagliano qui poi è difficile riprendersi da altre parti. Ma è anche la squadra che li esalta" ha concluso Gasperini.

UDINESE-ATALANTA 2-3: LA CRONACA

Serie A atalanta Gasperini Udinese

Caricamento...