Gollini senza fretta, l'Atalanta si affida a Sportiello

Tra due settimane resa dei conti sul recupero del portiere, ma il suo sostituto dà ampie garanzie a Gasperini
Gollini senza fretta, l'Atalanta si affida a Sportiello

BERGAMO - Aggrappati ai guantoni di Marco Sportiello. L'Atalanta di Gasperini continua a lavorare in vista della ripresa del campionato, si parla molto di turnover e di chi potrebbe essere schierato visti i tanti impegni dei giocatori in giro per il mondo ma l'unico ruolo dove c'è la certezza assoluta di chi sarà in campo è il portiere: a Napoli, a Herning contro il Midtjyulland e nelle successive gare in programma toccherà a Marco Sportiello. Dal report quotidiano che la società pubblica sul sito Atalanta.it si può vedere come l'ultimo giocatore rimasto ancora a lavorare a parte è il portiere Gollini.

Il suo ritorno in campo non è poi così lontano, nel giro di un paio di settimane probabilmente si avranno molte certezze in più in merito a quando si potrà vedere il classe 1995 di nuovo in campo (manca dallo scorso 2 agosto contro l'Inter) e considerando che Gasperini ha perso momentaneamente anche Carnesecchi (positivo al Covid-19 con l'Under 21) si profila un periodo di super lavoro per il prodotto del vivaio nerazzurro. Marco Sportiello è tornato a Bergamo all'inizio della passata stagione come alternativa di grande affidamento, fin dall'inizio ha saputo mettersi al lavoro in silenzio cercando di recuperare sul campo un posto al sole nelle gerarchie di Gasperini e nel cuore dei tifosi.

Quanta Atalanta nel tris della Colombia: doppietta Muriel, gol Zapata
Guarda la gallery
Quanta Atalanta nel tris della Colombia: doppietta Muriel, gol Zapata

Utilizzato saltuariamente per dare qualche turno di riposo a Gollini, il numero 57 dei nerazzurri si è trovato in campo da protagonista nelle due gare più importanti della cavalcata in Champions League della Dea che si è conclusa a Lisbona: complice un problema alla mano lamentato da Gollini alla vigilia di Valencia - Atalanta, Sportiello scese in campo da titolare nel silenzio del Mestalla e dopo la lesione del legamento subita dal portiere emiliano contro l'Inter è toccato ancora a Sportiello difendere i pali della Dea a Lisbona nella gara persa all'ultimo respiro contro il Paris Saint Germain. Le occasioni per essere protagonista non sono dunque mancate, durante il lockdown si è parlato [...]

Leggi l'articolo sull'edizione digitale di Tuttosport

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...