Atalanta, esame verità per Miranchuk

Le qualità non si discutono e il suo adattamento al calcio italiano procede spedito

Atalanta, esame verità per Miranchuk© LaPresse

BERGAMO - Subito protagonista: questo il compito di Aleksej Miranchuk in vista della prossima stagione. Sarà infatti il russo uno dei primi reduci dell'Europeo a disposizione in un gruppo che sarà inizialmente formato da molti ragazzi e pochi elementi della prima squadra. Alte le aspettative della società per il fantasista russo, il cui adattamento al calcio italiano procede bene, con un ruolino più che soddisfacente (31 presenze e 7 reti) nonostante un minutaggio ridotto nella passata stagione. Probabile che a Miranchuk venga chiesto da subito un minutaggio importante. Anche perché per la gara d'esordio saranno assenti gli squalificati Freuler, Toloi e de Roon, mentre Malinovskyi (Europeo in chiaroscuro dopo un gran finale di stagione in nerazzurri) si trascina da tempo un'ernia addominale che sarà risolta oggi con un intervento programmato in una clinica di Milano. Chiaro che servirà superlavoro per gli altri: Pessina, Pasalic e appunto Miranchuk. Anche perché il suo ruolo sembra destinato a crescere, visto che Ilicic è uno dei giocatori che potrebbero anche andare altrove. 

Tuttosport League “Torneo a Gironi”, crea la tua squadra ora

Abbonati a Tuttosport

Riparte la Serie A

Approfitta dell'offerta, leggi il tuo quotidiano a soli 0.22 euro al giorno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...