Benevento, ecco Caserta: "Voglio una squadra pratica"

Il tecnico: "Ringrazio il Perugia ma ora spazio alla nuova avventura. Lavorerò molto bene con Vigorito e Foggia"

Benevento, ecco Caserta: "Voglio una squadra pratica"© FOTO MOSCA

BENEVENTO - Fabio Caserta, nuovo tecnico del Benevento, è stato presentato dal presidente Oreste Vigorito e ha subito spiegato le sensazioni che prova per gli obiettivi da raggiungere con la squadra sannita: "Grande piacere di far parte di questo progetto ma mi rendo conto che sarà difficile raggiungere l'obiettivo: ho fatto la scelta giusta e ne sono certo. Bisogna guardare al futuro e riportare entusiasmo per questa nuova avventura". Caserta si è anche soffermato sull'addio al Perugia e ha lasciato intendere quali siano stati i suoi motivi principali per lasciare l'Umbria: "Ringrazio il presidente Santopadre per aver creduto in me ma non dirò ciò che ci siamo detti io e lui: ho scelto di non restare a Perugia per motivi che il presidente stesso sa bene. Adesso voglio guardare avanti e farmi voler bene per il mio lavoro".

Simy beffa il Benevento al 93': al Torino basta un punto
Guarda la gallery
Simy beffa il Benevento al 93': al Torino basta un punto

Tattica, idee, pensieri e basi

L'allenatore è stato, inoltre, molto rapido e diretto a spiegare le sue idee tattiche come anche a rispondere in merito alle caratteristiche che dovranno avere i suoi giocatori: "Sfrutterò al massimo quest'occasione. Prediligo il 4-3-3 ma la mia carriera dimostra che so anche adattarmi o improvvisare. Sul mercato farò lavorare la società: sanno ciò che voglio. Ho conosciuto bene Vigorito pochi giorni fa ma di persona eravamo già stati avversari: mi ha fatto un grande effetto a livello umano e per ciò che ha fatto qui mentre Foggia è stato mio avversario e ci siamo subito capiti sugli obiettivi da perseguire insieme. Ho sempre amato il bel calcio ma non disprezzo l'essere pratico: mi ispiro a Conte, visto che mi ha allenato, soprattutto per il suo carisma. Chiederò ai ragazzi di lottare per 90 minuti: questa è la cosa più importante". Infine, Caserta ha elencato gli uomini chiave da cui ripartire: "Sau e Improta sono stati miei compagni alla Juve Stabia e ci siamo subito trovati bene nei nostri nuovi ruoli mentre Gori sarà quello che ci aiuterà di più nel rapporto con la piazza: è un professionista serio e positivo".

Tuttosport.fun, gioca gratis, fai il tuo pronostico e vinci Buoni Amazon!

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...