Tuttosport.com

Bologna, rabbia Saputo: «Squadra pietosa, terribile»
© LAPRESSE
0

Bologna, rabbia Saputo: «Squadra pietosa, terribile»

Il presidente dopo l'incontro con i tifosi: «È stata una prestazione terribile. Ma vi assicuro che la situazione cambierà. Chi vuole stare qui deve dare di più»

domenica 27 gennaio 2019

BOLOGNA - “Non è mia abitudine venire a parlare con i giornalisti, ma oggi devo sfogarmi". Inizia così il presidente rossoblù, Joey Saputo, dopo la clamorosa sconfitta casalinga con il Frosinone: "La squadra in campo ha fatto pietà, è stata terribile - ammette in conferenza stampa -. Essere un tifoso del Bologna oggi è stata una cosa che non mi sarei aspettato. Perdere una partita in casa così importante, senza carattere, per me – e lo dico anche ai giocatori – è una grande delusione. Non posso accettarlo e parlerò direttamente con loro: se vogliono stare qui devono dare di più. Fino ad adesso non li ho mai criticati ed ho fatto di tutto per mettere i giocatori nelle migliori condizioni. Arrivare ad oggi e giocare così è inaccettabile. Chiedo scusa ai tifosi per quello che hanno dovuto subire oggi, questo non è il Bologna che voglio vedere io e posso dire che cambierà, ve lo assicuro – sottolinea -. Non mi occupo di tattica e non ho ancora parlato con il Mister. Ci pensiamo lunedì, non vogliono farlo con la testa calda, serve un attimo di calma. Se ho parlato con i tifosi? Si, io rispetto il pubblico, l'ho sempre detto, e appena arrivato ho detto che avrei voluto riportarlo al livello giusto. Non mi fermerò perché sono stati fatti degli errori, correggeremo più velocemente possibile. Ci ho parlato con grande rispetto e prometto loro che sisteremo cose. Grandi o piccoli cambiamenti? Durante la stagione non si può fare chissà cosa, chiaramente quelli saranno fatti a fine anno. Avete visto gli investimenti fatti e il mercato è ancora aperto, vogliamo rinforzare la squadra. Quest'anno dobbiamo fare di tutto per non retrocedere in serie B”.

Serie A Bologna Saputo

Commenti