Tuttosport.com

Cagliari, Maran:
© www.imagephotoagency.it
0

Cagliari, Maran: "Volevamo far difendere l'Atalanta e ci siamo riusciti"

Il tecnico dei sardi: "Siamo andati anche meglio di come ci aspettavamo. Abbiamo grandi intenzioni ma non dobbiamo pensarci: ci deve tormentare solo il non accontentarci."

domenica 3 novembre 2019

BERGAMO - Piegata a domicilio l'Atalanta, Rolando Maran ha commentato a Dazn la prestazione del suo Cagliari: "Siamo andati anche meglio di quello che ci aspettavamo. Abbiamo fatto la nostra partita, cercando di impensierirli dall'inizio alla fine. Ai miei ho poco da dire: hanno avuto una grande personalità a venire qua e fare questo tipo di partita. Volevamo far difendere l'Atalanta e ci siamo riusciti: è stata una grande partita". I sardi stanno crescendo gara dopo gara: "C'è lo spirito e l'atteggiamento giusto. Da parte di tutti: chiunque va in campo riesce a fare una prestazione di livello. Poi stiamo anche migliorando. Ora non accontentiamoci e teniamo questa voglia di stupire, consci che passa tutto dalle nostre prestazioni e dal nostro atteggiamento".

Il Cholito Simeone è un giocatore rigenerato: "Se ci accontentiamo non cresciamo più. La voglia di crescere ci deve tormentare. Questa settimana a Simeone e a tutta la squadra ho fatto vedere parecchie immagini, anche quelle del City. Dobbiamo imparare da loro la mentalità per capire anche come colpire l'Atalanta. È un modo per trovare la strada giusta per crescere". Il quarto posto è quello che dà l'accesso alla Champions: "Ci deve interessare relativamente. Abbiamo grandi intenzioni ma non dobbiamo pensarci. Ci deve tormentare solo il non accontentarci. E fare ogni settimana nuovi passi per vincere le prossime partite".

Serie A Cagliari atalanta Maran

Caricamento...