Tuttosport.com

Cagliari, Maran: "L'esultanza? Stavolta non ho resistito"

0

Il tecnico: "E' stata la partita della determinazione: ci prendiamo tre punti importanti che danno soddisfazione"

Cagliari, Maran:
© Marco Canoniero
lunedì 2 dicembre 2019

CAGLIARI - "Loro erano messi bene in campo, da quando è arrivato Ranieri concedono poco. Dovevamo esser bravi a velocizzare l'azione. Abbiamo fatto un po' di fatica, ma affrontare la Samp in questo momento è difficile.".Rolando Maran,  tecnico del Cagliari, ha parlato così ai microfoni di Sky dopo la gara con la Sampdoria: "E' stata la partita della determinazione: ci prendiamo tre punti importanti che danno soddisfazione: la squadra non ha mai mollato, è un grande merito, i ragazzi ci hanno messo il cuore. L'esultanza? Io di solito sono restìo, ma stavolta non mi sono trattenuto. Nainggolan? Radja è incredibile, al di là delle giocate, per come interpreta e legge le partite. E' un riferimento per tutti, è un piacere allenarlo, ha un'incredibile partecipazione. E' facile giudicarlo da giocatore. Ce lo godiamo, ci piace molto come si è calato nel nostro gruppo: personalità e giocate. Cerri? Sono felice per lui, se lo meritava per la serietà che ha messo nel lavoro. Il gol lo ripaga di molte amarezze. Venivamo da un finale a Lecce che poteva essere un macigno, la squadra non si è persa e ha cercato il risultato col gioco, è importantissimo. Abbiamo dato un segnale importante, trascinati da un pubblico che ci ha spinti a dare il massimo".

Caricamento...