Tuttosport.com

© LaPresse

Biraghi: «Grande stagione, ora chiudiamo in bellezza»

Il difensore del Chievo: «Abbiamo raggiunto l’obiettivo salvezza e fatto un bellissimo campionato. Speriamo di finire in crescendo con queste ultime tre partite»twitta

mercoledì 13 maggio 2015

VERONA - Dopo la salvezza raggiunta dal suo Chievo, Cristiano Biraghi ha ancora voglia di dare tutto per finire al meglio la stagione e, magari, trovare ancora quello spazio non avuto nel corso del campionato: "Abbiamo raggiunto l'obiettivo e fatto un grandissimo campionato. Speriamo di chiuderlo in bellezza con queste tre partite restantiNel calcio a volte giochi, a volte meno. L'importante è farsi trovare pronti quando si è chiamati in causa. E' normale che si speri di giocare sempre. Per come era partita all'inizio, i presupposti erano di giocare di più, ma fa parte del gioco. Maran? abbiamo sempre avuto un buon rapporto. Lui crede in me, e quando mi chiama in causa sento il dovere di dare tutto".

 

STAGIONE IN CRESCENDO - "Abbiamo iniziato il campionato con partite difficili. E' stato complicato, perchè quando si parte male poi si va in confusione. Ci siamo trovati alle strette. Quando è arrivato Maran ha dato la sua impronta di gioco e mentale. Noi lo abbiamo seguito e siamo riusciti a fare molto bene".

 

SUL PROPRIO FUTURO - "Restare al Chievo? Nel calcio non si sa mai, con il mercato si possono avere anche dieci anni di contratto e poi può succedere di tutto. Intanto penso a finire bene questo campionato. Spero di giocare ancora, perchè ho voglia di dimostrare chi sono. Ho voglia di finire bene, poi penserò all'Europeo e poi si vedrà". 

Tutte le notizie di Chievo

Approfondimenti

Commenti