Tuttosport.com

Serie A Chievo, senti Di Carlo: «Possiamo giocarcela con tutti, la squadra è granitica»
© www.imagephotoagency.it
0

Serie A Chievo, senti Di Carlo: «Possiamo giocarcela con tutti, la squadra è granitica»

Il nuovo allenatore: «Tornato a casa. La salvezza? Ci credo, ma non guardiamo la classifica». Campedelli: «Parole di Ventura? Mi entrano da un orecchio ed escono dall'altro»

mercoledì 14 novembre 2018

VERONA - Il nuovo tecnico del Chievo Domenico Di Carlo è stato presentato oggi in conferenza stampa:lasua missione è provare a salvare i gialloblu, in una disperata situazione di classifica. "Torno a casa. Credo nella salvezza e ringrazio per l'opportunità che mi è stata data di tornare in Serie A. Il Chievo è granitico e se la può giocare tranquillamente con tutti". Di Carlo, che già in passato ha guidato il Chievo, si è legato alla società clivense con un contratto annuale. "Questa è sicuramente una sfida impegnativa, ma ci tengo molto a riuscire a centrare l'obiettivo. Non si può guardare adesso la classifica perché altrimenti tutto sembra ancora più difficile: guardiamo a quello che è la prestazione e l'atteggiamento della squadra. L'obiettivo è fare il meglio in ogni partita". La salvezza appare un'impresa: "Non dobbiamo pensarci, adesso serve migliorare le prestazioni, la condizione, la conoscenza e non avere il timore che con un risultato negativo tutto possa finire. I conti si faranno all'ultima giornata - aggiunge Di Carlo a Sky Sport, per poi proseguire- Se i risultati sono sempre negativi i giocatori iniziano a perdere certezze. Noi dobbiamo essere bravi a concentrarci su noi stessi, ben sapendo che il lavoro non sarà breve ma lungo e il gruppo deve aver forza per gestire i momenti negativi". Il tecnico cassinese conclude così: "Abbiamo la prima partita in trasferta a Napoli, ma prima di guardare la classifica bisogna mettere in campo l'atteggiamento, lo spirito guerriero e soprattutto la voglia di volersi riscattare".

CAMPEDELLI RISPONDE A VENTURA - Le parole polemiche di ieri di Gian Piero Ventura generano questa risposta nel patron galloblu Luca Campedelli: "Le voci mi entrano da un orecchio che è grande e mi escono dall'altro che è pure grande. Non voglio commentare. Ognuno è responsabile delle proprie scelte, sono contento del ritorno a casa di Mimmo Di Carlo".

Serie A Chievo Di Carlo Ventura campedelli

Commenti