Tuttosport.com

Serie A Chievo, Di Carlo: «Non guardiamo alla classifica»
© Getty Images
0

Serie A Chievo, Di Carlo: «Non guardiamo alla classifica»

Il tecnico: «Quando i ragazzi avranno dato tutto sarò sempre il primo a difenderli»

sabato 1 dicembre 2018

VERONA - "Il calcio è come la vita, e dalla negatività vanno colte delle opportunità". Il tecnico del Chievo, Di Carlo, si prepara al prossimo impegno di campionato, contro la Lazio: "La partita successiva infatti ti può dare quello che la partita precedente ti ha negato. Questo periodo di negatività, intorno ai giocatori e all'ambiente deve finire. Io ho dato degli input alla squadra: ritrovare i nostri tifosi, l'entusiasmo e l'unione da parte di tutti. Ho dei sentimenti per il Chievo, proverò delle emozioni forti, da trasmettere ai ragazzi. Loro stanno lavorando per poter fare qualcosa di straordinario. Ma per farlo un a partita per volta:, perché finita la gara noi dobbiamo essere bravi a resettare e ripartire qualsiasi risultato domani faremo. Non bisogna guardare alla classifica, ma alle prestazioni. Quando i ragazzi avranno dato tutto sarò sempre il primo a difenderli"

VERSO LA LAZIO - "I biancocelesti sono difficili da affrontare. Qualcosa concede, ma devi essere molto compatti perché sono letali nelle ripartenze. Faccio i complimenti a Inzaghi, la squadra cresce anno dopo anno. La proprietà è attenta al bilancio ma sa prendere giocatori di qualità e forza che poi Inzaghi fa rendere al meglio. Li affronteremo da squadra vera, con rispetto ma senza paura, dobbiamo cercare punti con tutti"

Chievo Di Carlo Lazio

Commenti