Tuttosport.com

© Ansa

L’Empoli annuncia ricorso per la squalifica di Tonelli

La società ha espresso la volontà di appellarsi, non accettando lo stop di un turno inflitto dal Giudice Sportivo al difensore reo, secondo la Procura Federale, di aver rivolto frasi intimidatorie nei confronti dell’attaccante dell’Atalanta Denistwitta

lunedì 27 aprile 2015

EMPOLI - Dopo la squalifica di un turno inflitta a Tonelli dal Giudice Sportivo, l'Empoli ha espresso la volontà di presentare ricorso. La decisione nei confronti del difensore è arrivata a seguito del rapporto dei collaboratori della Procura Federale nel quale si riferisce, tra le altre cose, che "al termine della gara, nel recinto di giuoco, il calciatore empolese Tonelli rivolgeva al calciatore nero-azzurro Denis l'espressione gravemente intimidatoria: Ti ammazzo a te ed alla tua famiglia".


DI NUOVO AL LAVORO - Intanto, è già ripresa la preparazione in vista del match di giovedì contro il Napoli. Quest'oggi, la squadra sostenuto un allenamento dividendosi tra palestra e campo: chi ieri ha preso parte alla sfida con l'Atalanta ha, infatti,  svolto solo un lavoro di scarico in palestra, mentre il resto del gruppo ha preso parte ad una sessione tattica. Hanno lavorato in palestra anche Tonelli e Laurini, e di quest'ultimo, uscito anzitempo ieri a causa di un problema muscolare, si dovranno valutare sul campo le condizioni. Continua, invece, il recupero di Verdi.

Tutte le notizie di Empoli

Approfondimenti

Commenti