Tuttosport.com

Fiorentina, la proprietà tuona: «Non si vede più la squadra di inizio stagione»
© Getty Images
0

Fiorentina, la proprietà tuona: «Non si vede più la squadra di inizio stagione»

Il comunicato del club: «Serve rispetto per la maglia e per i traguardi che ancora si possono ottenere. A Pioli si richiede competenza e serietà, ognuno dovrà assumersi le responsabilità del proprio operato»

lunedì 8 aprile 2019

FIRENZE - La Fiorentina, in crisi di risultati e addirittura sconfitta dal Frosinone al Franchi, viene scossa dalla stizzita presa di posizione della sua proprietà: "Oggi si sono riuniti il Patron Andrea Della Valle, il Presidente Mario Cognigni, il Responsabile dell’Area Tecnica Pantaleo Corvino e in collegamento il Club Manager Giancarlo Antognoni e dall’estero, Diego Della Valle. La proprietà non è assolutamente disposta ad accettare quello che sta accadendo da qualche mese a questa parte. La squadra deve ritornare ad essere quello che era: competitiva, coraggiosa e orgogliosa della maglia che indossa. Quella che stiamo vedendo ora non è la Fiorentina che abbiamo visto nella prima parte del Campionato. La società chiede a tutti il grande rispetto per la maglia e per i traguardi che si possono ancora ottenere nel finale di stagione. L’impegno deve essere totale da parte di tutti". L'allenatore non sfugge a un richiamo: "La società inoltre chiede al tecnico Pioli di gestire questo momento con la competenza e la serietà che ha dimostrato nella prima parte del Campionato. Ora servono la convinzione e l’orgoglio di tutti quelli che scendono in campo per cercare di portare a casa risultati che sono assolutamente possibili da raggiungere. Rimane convinzione della Società di avere una squadra forte e composta da professionisti di ottima qualità e rispettosi della maglia che indossano. Ora è necessario che tutto questo venga confermato da risultati positivi che tutti ci aspettiamo ed ognuno dovrà assumersi la responsabilità del proprio operato".

Serie A Fiorentina pioli Della Valle

Commenti