Tuttosport.com

Serie A Fiorentina, Montella: «Non meritavamo di perdere, ma ora testa all'Atalanta»
© Alessandro Falzone/Agenzia Aldo
0

Serie A Fiorentina, Montella: «Non meritavamo di perdere, ma ora testa all'Atalanta»

Il tecnico viola: «Siamo stati sfortunati con due pali presi a portiere battuto, ma abbiamo avuto almeno cinque palle gol nitide. Juve? Complimenti per lo Scudetto, ma non l'hanno vinto in questa partita»

sabato 20 aprile 2019

TORINO - Vincenzo Montella ha parlato ai microfoni di Dazn dopo la sconfitta della sua Fiorentina in casa della Juve. Queste le parole del tecnico viola: "Faccio i complimenti alla Juve, anche se lo scudetto non l'ha di certo vinto oggi, ma nel suo percorso. Dispiace soprattutto per il risultato - ammette -, secondo me abbiamo fatto qualcosa in più,  in termini di occasioni, con cinque palle gol nitide nel primo tempo e una nel finale. Peccato, anche se la nostra partita è quella di giovedì oggi tenevamo a fare bella figura. La Coppa? Non credo creeremo tutte queste occasioni, dobbiamo però sfruttare quelle che avremo. Servirà maggior bravura nel tramutarle in gol, oggi siamo stati anche sfortunati con due legni a portiere battuto. Dobbiamo essere arrabbiati per aver perso, ma quando perdi meritando di più dispiace maggiormente. Ora guardiamo avanti, c'è una partita importante giovedì. Un vantaggio per noi il fatto che l'Atalanta giochi lunedì? Se non sbaglio all'andata loro hanno usufruito dello stesso vantaggio, sempre se è da definirsi tale, ma loro hanno una rosa abbastanza ampia per sopperire a qualunque assenza - conclude -".

Serie A Fiorentina Montella

Commenti