Fiorentina, attaccanti spuntati: Vlahovic sotto esame

0

I tifosi chiedono al serbo di segnare subito al Brescia: proprio lui segnò l'ultimo gol realizzato da una punta viola

Fiorentina, attaccanti spuntati: Vlahovic sotto esame
© LAPRESSE
martedì 9 giugno 2020

FIRENZE - La Fiorentina tornerà a calcare l'erba del Franchi il 22 giugno, a tre mesi esatti dall'ultima partita giocata nel proprio stadio, contro il Milan, finita 1-1. Nell'occasione arriverà il Brescia, in palio punti pesanti in chiave salvezza, ecco perché sarà fondamentale ripartire subito forte: consapevole più che mai dopo quanto detto sabato da Rocco Commisso di doversi conquistare la riconferma in queste 12 gare, Beppe Iachini sta intensificando il lavoro per capire chi potrà già essere pronto e in grado da subito di dare maggiori garanzie. A iniziare da un reparto cruciale come quello offensivo. L'ultimo gol viola prima della sosta lo ha realizzato Erik Pulgar, un centrocampista, il 22 febbraio contro il Milan.

Per ritrovare una rete di un attaccante bisogna andare al 16 febbraio, quando Chiesa e Vlahovic con una doppietta a testa alla Samp sbancarono il Ferraris. I dati preoccupanti riguardano però il rendimento casalingo: l'ultimo giocatore offensivo ad andare a segno al Franchi è stato Chiesa l'8 febbraio nel ko per 2-1 con l'Atalanta, mentre Vlahovic a Firenze non segna addirittura dal 15 dicembre, nell'1-1 con l'Inter. In virtù del titolo di capocannoniere stagionale della Fiorentina con 8 reti fra campionato e Coppa Italia, il centravanti serbo classe 2000 dopo aver vinto la battaglia con il virus è comunque fra i più attesi: dopo aver postato sui social una propria immagine in campo mentre applaude verso il pubblico la risposta dei tifosi a Vlahovic è stata chiara, “Fai subito un gol al Brescia”.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Serie A Fiorentina vlahovic Iachini Brescia

Caricamento...