Fiorentina, Iachini: "Le rimonte con Inter e Spezia hanno lasciato scorie"

Il tecnico viola: "La Roma è più forte della scorsa stagione, in difesa ha preso Kumbulla e confermato Smalling. Dovremo decidere noi quello che vogliamo fare all'Olimpico"

© Getty Images

FIRENZE - Dopo aver ottenuto il pass per il quarto turno di Coppa Italia, il tecnico della Fiorentina Beppe Iachini chiede ai suoi una grande prova di carattere contro la Roma domani pomeriggio. Ecco le sue parole in conferenza stampa: “Ci sono delle fasi in un campionato dove in campo non sempre va tutto nel migliore dei modi. Abbiamo subito una rimonta che ha lasciato delle scorie, a Milano con l'Inter e poi con lo Spezia, ed è normale che resti a livello inconscio. Adesso è il momento in cui dobbiamo sconfiggere questo piccolo problema psicologico. Abbiamo sempre avuto approcci di gara buoni perché siamo andati sempre in vantaggio, stiamo lavorando per superare questi ostacoli e mantenere la rosa carica. Per questo chiedo alla squadra di fare sempre un passo avanti e non uno indietro, dobbiamo migliorare sotto questo aspetto. La cosa più importante è continuare ad andare sopra di due gol".

Callejon, prima gioia con la Fiorentina: a segno in Coppa Italia
Guarda la gallery
Callejon, prima gioia con la Fiorentina: a segno in Coppa Italia

Iachini si sofferma poi su Duncan: "Alfred sta facendo il suo lavoro, noi abbiamo scelto la via della qualità alta, con mezzali molto offensive per attaccare l’area rivale. Questo ci ha concesso dei vantaggi ma per quanto riguarda gli equilibri ci può aver tolto qualcosa". Il tecnico viola parla poi degli avversari: "La Roma è più forte dell'anno scorso, perché ha acquistato calciatori ancora più validi. Ha tanti nazionali in rosa, in difesa ha preso Kumbulla e confermato Smalling, è una squadra molto tecnica per cui ci vorrà una grande prestazione. Dovremo andare a decidere noi quello che vogliamo fare, se andiamo all'Olimpico per fare solo un certo tipo di partita è chiaro che non potremo pensare di uscire con dei punti”.

Fonseca: "Smalling? Valutiamo domani la condizione"
Guarda il video
Fonseca: "Smalling? Valutiamo domani la condizione"

Commenti