Tuttosport.com

Inter, Spalletti: «Icardi deve correre ed impegnarsi»
© Marco Canoniero
0

Inter, Spalletti: «Icardi deve correre ed impegnarsi»

Così il tecnico al termine dello 0-0 con l'Atalanta: «Abbiamo fatto una buonissima prestazione, do il massimo dei voti a tutti»

domenica 7 aprile 2019

MILANO - «Ci siamo impegnati e abbiamo fatto una buonissima prestazione, ai ragazzi do il massimo dei voti». Queste le parole del tecnico dell'Inter Luciano Spalletti dopo il pareggio senza gol contro l'Atalanta. «Il mio giudizio passa sempre dalla prestazione della squadra, non dai risultati. Io sono sereno se la squadra gioca un buon calcio, non vado dietro al gol, al colpo di tacco: la squadra oggi ha fatto una buona prestazione, quindi sono serenissimo - ha sottolineato l'allenatore nerazzurro ai microfoni di Sky Sport -. La partita è stata fatta in modo forte e deciso da entrambe le squadre, quindi si accetta quello che viene. Noi nella gestione della palla ogni tanto ci incasiniamo da soli, ci sono passaggi facili da fare, bisogna sfruttare gli spazi, seguire la logica: la semplicità a volte ci sembra inutile, ma è quello che fa muovere la squadra avversaria e trovare gli spazi».

ICARDI - Spalletti ha dribblato le domande su Icardi: «Parlo di tutti gli altri, ma non di lui. Oggi non era la giornata di Mauro, ma quella dell'Inter, come la domenica precedente e come sarà quella successiva. Sono sempre le partite dell'Inter, non di Icardi: lui deve fare bene per la squadra, si deve impegnare, deve correre, deve palleggiare e non solo attaccare la porta avversaria, come fanno tutti gli attaccanti più forti - ha dichiarato l'allenatore nerazzurro -. Perisic? E' partito male, poi pian piano ha acceso il motore e ha fatto quello che doveva. Brozovic? Si è fatto male, ha un problema muscolare e non ci sarà nella prossima partita». (In collaborazione con Italpress)

Inter Spalletti atalanta Serie A

Commenti