Tuttosport.com

Inter, Icardi vede doppio
© www.imagephotoagency.it
0

Inter, Icardi vede doppio

L'ex capitano nerazzurro destinato alla partenza: Dzeko e Chiesa pronti a sostituirlo

venerdì 24 maggio 2019

MILANO - Mauro Icardi ieri, tramite social, ha voluto snocciolare i suoi numeri all’Inter. Non per salutare, vista la linea tenuta sin qui dall’interessato e dalla moglie Wanda Nara (entrambi sostengono che resteranno a Milano), piuttosto per inviare un messaggio a quanti lo hanno contestato in questi mesi. D’altronde, al netto di quanto si possa pensare sugli atteggiamenti dell’argentino, i 124 gol segnati con la maglia nerazzurra lo collocano nella storia del club come ottavo cannoniere di tutti i tempi. I primi a essere consapevoli di dover sostituire un campione sono proprio Beppe Marotta e Piero Ausilio. L’Inter di Conte ripartirà senza di lui: troppo profonda la frattura creata con buona parte dello spogliatoio e troppo ingombrante la presenza di una moglie-procuratore che ha imperversato per mesi con le sue uscite televisive. Marotta vuole azzerare tutto e affidare a Conte una rosa depurata dalle tensioni.



L’Inter, in tal senso, è pronta ad accelerare per Edin Dzeko, con l’obiettivo di renderlo disponibile per Conte già a inizio ritiro: il centravanti sarà architrave del progetto per la sua capacità di legare il gioco nel 3-5-2. Trattativa che non dovrebbe essere difficile, quella con la Roma: l’Inter infatti garantirà un conguaglio (i nerazzurri non vogliono andare oltre ai 12 milioni) per il giocatore, il cui cartellino andrà in scadenza nel 2020. Sarà lui il sostituto di Icardi: l’operazione Lukaku al momento non ha le coperture economiche necessarie, questo perché il ricavato dalla cessione di Icardi verrà utilizzato per provare il controsorpasso sulla Juve per Federico Chiesa, giocatore che nei piani di Conte, Marotta e Ausilio può garantire buona parte dei gol che andranno a mancare con l’addio di Icardi.

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SULL'EDIZIONE ODIERNA DEL CORRIERE DELLO SPORT

Serie A Inter Icardi Empoli Dzeko Chiesa Conte

Commenti