Tuttosport.com

AS:
© Marco Canoniero
0

AS: "Inter, dal Real Madrid arriva il preparatore atletico Antonio Pintus"

Nato a Torino, ha lavorato dal 1991 al 1998 alla Juventus. Poi tante esperienze all'estero: al Chelsea con Vialli, al Monaco con Deschamps e ai Blancos con Zidane. Conte lo ha fortemente voluto per completare il nuovo staff nerazzurro

lunedì 10 giugno 2019

TORINO - Il nuovo staff tecnico dell'Inter è ora al completo, dal Real Madrid, stando a quanto scritto sul quotidiano spagnolo AS, arriva il preparatore atletico Antonio Pintus. È stato lo stesso Antonio Conte a volerlo fortemente nel proprio gruppo di lavoro per la nuova avventura in nerazzurro. Pintus, nato a Torino ha anche lavorato tanto all'estero, dove ha svolto il ruolo di preparatore atletico nel Chelsea di Gianluca Vialli, nel Monaco con Deschamps e nel Real Madrid, dove è arrivato nel 2016 sotto espressa richiesta di Zinedine Zidane. Con l'addio del tecnico francese ai Blancos, e l'arrivo di Lopetegui, Pintus ha lasciato le Merengues, per tornare qualche mese dopo con Santiago Solari. Pintus ha sempre mantenuto un ottimo rapporto con i propri atleti, tanto che Marcelo dopo il gol in Champions League contro il Viktoria Plzen è corso in panchina ad abbracciarlo.

Il passato alla Juventus

Come Conte, anche Pintus è un ex Juventus, infatti ha iniziato la propria carriera proprio in bianconero, dove ha lavorato dal 1991 al 1998, periodo durante il quale ha conosciuto tanti calciatori che una volta diventati allenatori lo hanno voluto al loro fianco. Dopo le esperienze all'estero con Chelsea e Monaco, Deschamps lo ha portato con sè anche alla Juventus, quando il tecnico francese guidò i bianconeri dalla Serie B al ritorno in A. Pintus si aggrega dunque a uno staff già ampiamente definito. Con l'arrivo di Antonio Conte sulla panchina dell'Inter, infatti, si è rinnovato anche lo staff tecnico, dove hanno trovato spazio anche il fratello di Conte Gianluca, Stellini, Vanoli, Tous e Coratti. Il preparatore dei portiere rimane Adriano Bonaiuti, con cui Handanovic ha un grande feeling e che gli ha permesso di diventare uno dei migliori numeri 1 in circolazione. 

Pintus Inter Conte

Commenti