Tuttosport.com

Gabigol torna in nazionale, l'Inter sorride
© Getty Images
0

Gabigol torna in nazionale, l'Inter sorride

Un 2019 da 30 gol in 40 partite. Marotta ora lo valuta 30 milioni

domenica 22 settembre 2019

MILANO - Trenta gol in quaranta gare nel 2019 valgono il meritato ritorno nella Seleçao brasiliana e la felicità della dirigenza dell’Inter. Gabriel Barbosa, per tutti Gabigol, è stato infatti convocato dal ct verdeoro Tite dopo tre anni di assenza dalla nazionale: Gabigol, oggi 23enne, manca dalla selezione del Brasile dal settembre 2016, quando, neo giocatore dell’Inter, fu chiamato per le gare di qualificazione al Mondiale 2018 contro Ecuador e Colombia.

Il prezzo sale

Chi gongola, come detto, è l’Inter. Se fino a un anno fa il club nerazzurro continuava a ragionare su prestiti onerosi per ammortizzare l’investimento del 2016 - quando Suning, appena diventato proprietario dell’Inter, spese 33 i milioni per strapparlo al Santos e alla folta concorrenza -, adesso la nuova esplosione in patria e il ritorno in nazionale, permettono di ragionare in termini di guadagno. In estate i dirigenti del Flamengo hanno fatto visita all’Inter e hanno annunciato di voler acquistare il giocatore a fine 2019 per 18 milioni, cifra che consentirebbe a Marotta di iscrivere a bilancio una leggera plusvalenza (Gabigol è a bilancio a circa 15 milioni, contratto fino al 2022). Il super rendimento del giocatore, però, ha attirato l’attenzione di diversi club europei che a gennaio 2020 potrebbero essere interessati. Per questo l’Inter ora valuta Gabigol molto di più, ovvero 30 milioni.

Leggi l'articolo completo nell'edizione odierna di Tuttosport

Inter gabigol Calciomercato

Caricamento...