Tuttosport.com

Inter, Conte: "Il 2-1 del Barcellona ci ha ammazzato. Non penso al mercato"

0

Così il tecnico nerazzurro: "Abbiamo avuto le occasioni per vincere la partita, ma abbiamo peccato di cinismo. Il gol di Fati? Abbiamo sbagliato, rivedere le immagini mi fa male"

Inter, Conte:
© Getty Images
martedì 10 dicembre 2019

MILANO - "Occasioni ne abbiamo avute, ci è mancato quel pizzico di cinismo e convinzione per concretizzare ciò che abbiamo creato. Ma ho poco da rimproverare ai miei, hanno dato tutto, e poi abbiamo subito il 2-1 che ci ha ammazzato". Un Antonio Conte visibilmente deluso commenta così, dai microfoni di Sky, la sconfitta interna dell'Inter a San Siro contro il Barcellona (privo di Messi) che ha sancito l'eliminazione dei nerazzurri dalla Champions League. "Le immagini del gol di Fati fanno male - dice ancora Conte -, è il gol che ci ha tagliato le gambe e ucciso sotto tutti i punti di vista: stavamo creando e spingendo. Mi spiace soprattutto per i calciatori, che stanno dando tutto in un periodo non semplice, e per l'atmosfera che c'era a San Siro".

Inter, Conte: "Mercato? Non ci penso"

Prosegue Antonio Conte: "Peccato, poteva finire diversamente: a vedere il girone, con le prestazioni che abbiamo avuto avremmo mritato qualcosa di più. Ma se non arrivi al turno successivo devi rimboccarti le maniche, continuare a lavorare e cercare di rialzarti. Bisogna farlo e riprendere il cammino. In questo momento c'è delusione, ma ho detto ai miei che bisogna alzare la testa e ripartire, stiamo facendo cose importanti in un ,momento non semplice. Mancano due partite a Natale - conclude il tecnico nerazzurro - e pensiamo a recuperare dei giocatori, più che al mercato di gennaio. Ne avrei biosgno, anche se oggi i miei sono stati tutti bravi a sopperire nell'emergenza, tengo a sottolinearlo".

Conte Inter Barcellona Champions League

Caricamento...