Tuttosport.com

Inter, il piano di Conte: rinforzi e scudetto

0

Il tecnico ha un obiettivo: interrompere l'egemonia della Juve. Zhang ha esortato tutti a lasciarsi alle spalle la delusione Champions. Intanto a gennaio sicuri gli arrivi di un centrocampista e di un esterno sinistro

Inter, il piano di Conte: rinforzi e scudetto
© www.imagephotoagency.it
giovedì 12 dicembre 2019

MILANO - Voltare pagina, senza dimenticare però quanto costruito finora. L’Inter ha archiviato la Champions e la sua cocente eliminazione, ma ha già bene in mente quale sia il focus per le prossime settimane: lo scudetto. Antonio Conte ha un obiettivo chiaro in testa. Una sorta di ossessione: essere il tecnico che interromperà l’egemonia della Juventus. Era il suo pensiero quando ha scelto l’Inter, lo è ancora di più oggi con la squadra prima in classifica dopo 15 giornate. Certo, la Champions è una ferita, ma deve rimarginarsi in fretta perché in campionato non si può perdere il passo. Anche per questo e per ribadire determinati concetti, ieri mattina i vertici del club nerazzurro si sono recati ad Appiano per dar manforte a Conte e una pacca sulla spalla ai giocatori. Carota, niente bastone. A guidare il gruppo il presidente Steven Zhang, affiancato da Marotta e Ausilio. Il numero uno nerazzurro ha ringraziato il gruppo per quanto fatto finora e ha esortato tutti a lasciarsi alle spalle quanto accaduto martedì a San Siro. 

Il mercato

Conte anche ieri ha fatto il punto col club, gli obiettivi sono chiari: un centrocampista e un esterno sinistro, oltre a un eventuale attaccante se Sanchez non dovesse recuperare al meglio e Politano accettasse una delle tante offerte che gli stanno arrivando. La priorità è però a centrocampo con De Paul in cima alla lista. Con l’Udinese non dovrebbe essere un problema trovare l’intesa per un prestito, magari di 18 mesi, con diritto/obbligo di riscatto, semmai molto dipenderà dalla posizione della squadra friulana a fine 2019. Conte, si sa, prenderebbe al volo Vidal, ma il Barcellona per ora non apre al prestito: qui la mossa che aspettano a Milano è quella del cileno, che potrebbe rompere col club catalano, visto che rimane una riserva per Valverde. Per il ruolo di esterno sinistro, esigenza cresciuta nelle ultime settimane a causa dei problemi al ginocchio sinistro di Asamoah, è in pole Marcos Alonso del Chelsea: i Blues lo valutano molto (25 milioni almeno), ma lo spagnolo non gioca più da tempo e dunque potrebbe non essere complicato averlo in prestito con diritto.

Inter Serie A Conte Juventus Zhang vidal de paul Marcos Alonso

Caricamento...